Corsera - Sconcerti: "La Juve ha buoni giocatori comuni, non campioni"

28.10.2021 09:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Corsera - Sconcerti: "La Juve ha buoni giocatori comuni, non campioni"
TuttoJuve.com

Mario Sconcerti analizza la sconfitta della Juventus sul Corriere dell Sera: "La Juve esce di scena nel momento esatto in cui rinuncia al suo gioco difensivo. Era un errore evidente credere fosse Allegri il profeta del catenaccio. Allegri ha un concetto personale dell’equilibrio, ma sa come far giocare nei dettagli una grande squadra. Ho visto tante belle partite giocate dalle sue formazioni. Giocare così bassi non è mai stata una sua scelta, era una necessità che non poteva durare. In una sera eccentrica si può sbagliare la musica country per Beethoven, ma il giorno dopo ritorna sempre la realtà. E questa dice che la Juve è una squadra di buoni giocatori comuni. Non c’è nessun cattivo giocatore nella Juve, ma quelli che ha non bastano. (...) Si salva Dybala, anche per volontà delle narrazioni. Si salva Cuadrado che era partito riserva e ha cambiato la partita. Ma nel gioco è sempre stato superiore il Sassuolo. L’Inter ha vinto quasi per superiorità naturale. I campionati sono questi, dare il meglio quando serve, prendersi il resto per qualifica, importanza. Non aspettatevi gioco sempre, da nessuno: cercate corsa, battaglia, ma non gioco (...)"