Christillin: "Per la Serie A sarebbe meglio un campionato a 18 squadre. La Juve? Mollare a febbraio sarebbe drammatico"

12.02.2024 10:10 di Giuseppe Giannone   vedi letture
Christillin: "Per la Serie A sarebbe meglio un campionato a 18 squadre. La Juve? Mollare a febbraio sarebbe drammatico"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuta a "Radio Anch'io lo Sport", Evelina Christillin, membro aggiuntivo della UEFA nel Consiglio della FIFA, e grande tifosa della Juventus, si sofferma su diversi temi, primo tra i quali lo scontro Lega-FIGC sulle riforme: "Che ci sia una spaccatura tra Lega e Figc non è una novità. I campionati a 18 esistono, ma ne esistono anche a 20. Il calendario congestionato è evidente. C'è una spaccatura tra le grandi e le piccole. Spero riescano a mettersi d'accordo. Con la nuova Champions e il Mondiale per club, forse un campionato a 18 squadre sarebbe meglio. Però se uno guarda in Spagna e Inghilterra, il campionato è a 20.

Il dopo Ceferin alla UEFA? Sarà un futuro che guarderò da spettatrice con molto interesse, il mio mandato scade l'anno prossimo e non mi ripresenterò. Ceferin ha fatto un annuncio che ci ha colti di sorpresa. Vedremo cosa deciderà, gli dobbiamo tantissimo perché ha affrontato il periodo più difficile per la Uefa tra pandemia, guerre e Superlega.

Le dimissioni di Boban? Boban è un grandissimo campione, ha dato tanto al calcio da calciatore e dirigente. Un uomo di grande cultura, mi spiace molto di quanto sia successo. Non so cosa vorrà fare Zvone, è un uomo tutto a un pezzo, gli faccio i miei migliori auguri.

Se credo nello scudetto alla Juve? Ci crediamo sempre nello Scudetto, perché mollare a febbraio sarebbe drammatico. Ma ho visto l'Inter contro la Roma: complimenti, sono davvero fortissimi".