CAMBIASO a Dazn: "Nessuno si aspettava una partita del genere, è mancata cattiveria. I fischi dello Stadium? Siamo la Juve, non mi sorprendono"

12.02.2024 23:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
CAMBIASO a Dazn: "Nessuno si aspettava una partita del genere, è mancata cattiveria. I fischi dello Stadium? Siamo la Juve, non mi sorprendono"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Cambiaso ha parlato ai microfoni di Dazn dopo il match con l'Udinese: 

Ci ha sorpreso una Juve così.
"Nessuno si aspettava una partita del genere, soprattutto nel risultato. Ci è mancata un po' di cattiveria, soprattutto nel primo tempo, anche io ho avuto un'occasione. Peccato perchè c'è mancato veramente poco per fare gol. Nel secondo tempo siamo stati un po' più contratti, un po' più lenti, loro si sono chiusi molto bene dietro, forse dovevamo muoverci di più, muovere la palla più veloce".

C'è il rischio di ritrovarsi molto delusi dopo una prima parte di stagione sopra le attese?
"No, noi lavoriamo per il nostro percorso, il nostro percorso era quello di centrare la Champions e ci siamo ritrovati lì a lottare con l'Inter. Ora abbiamo tanti punti di svantaggio, però noi dobbiamo continuare con serenità come ha detto il mister il nostro percorso, senza farci prendere dal panico dopo aver sbagliato tre partite. Con serenità e con lucidità dobbiamo continuare a lavorare".

ti trovi meglio a destra o a sinistra?
"Fortunatamente mi sento a mio agio in tutte le zone del campo, mi piace giocare con la palla, quindi mcerco di ricoprire le posizioni giuste, cerco di dare il massimo nelle varie posizioni".

Si sono sentiti dei fischi, non è un po' ingeneroso da parte dello stadio?
"Siamo la Juventus, oneri e onori, il mister ce lo dice sempre. Qui se fai un pareggio sembra una tragedia, adesso abbiamo fatto un punto in tre partite e quindi giustamente abbiamo abituato la gente ad un certo tipo di gioco e di risultati e oggi è andata così. Non mi sorprendono".

E'm un calo psicologico o fisico?
"Sì, anche il mister ha detto che ci poteva stare un calo, siamo una squadra comunque abbastanza giovane, l'Inter è molto più esperta, ha giocato partite forse più importanti. Dobbiamo rimanere concentrati e uniti in questo momento, ma su questo non ho dubbi perchè il gruppo è fantastico. Dobbiamo continuare a lavorare, non c'è segreto".