Adani: "Se l'Inter è quella di Roma, dico che è ingiocabile"

12.02.2024 17:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
 Adani: "Se l'Inter è quella di Roma, dico che è ingiocabile"
TuttoJuve.com

"Venti, venticinque minuti che hanno piegato la Roma autrice di una bella partita". Così Lele Adani, alla 'Domenica Sportiva', commenta il ribaltone nerazzurro nell'anticipo dell'Olimpico.

"Nel secondo tempo si è vista una netta differenza anche a livello tattico: Barella tra le linee e i quinti che attaccano forte. Una sorta di 3-3-4 - evidenzia Adani -. E poi la pressione: Roma sempre costretta al rinvio. Con il possesso palla, l'Inter controlla, palla nello spazio e tutti accompagnano. Quando poi parte da dietro, con belle combinazioni, s'involano verso la porta e sono pronti alla riaggressione in caso di possesso perso. Quando palleggia, la squadra riesce a far correre i due esterni e a mettere palle-gol. Quando gioca così, arrivo a dire che l'Inter è ingiocabile".

"Dopo lo scudetto di Conte, l'Inter ha visto vincere il Milan e il Napoli, per cui per loro è molto importante vincere questo campionato. Un anno fa, esattamente di questi tempi, Inzaghi era in discussione - ricorda Adani -. Poi è cominciata la fase a eliminazione diretta della Champions e l'Inter ha cambiato, facendo lì il vero salto di qualità. Un salto che ha fatto anche Inzaghi. Se l'Inter è forte e basta, a Roma perde; se è forte e gioca bene, porta a casa la vittoria contro una Roma in salute come ora".