VERSIONE MOBILE
TMW   
 Giovedì 19 Gennaio 2017
22 Gen 2017 12:30
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Juventus   Lazio
[ Precedenti ]
VI PIACE IL NUOVO LOGO DELLA JUVENTUS?
  
  

GLI EROI BIANCONERI

Gli eroi in bianconero: Daniele FORTUNATO

Pionieri, capitani coraggiosi, protagonisti, meteore, delusioni; tutti i calciatori che hanno indossato la nostra gloriosa maglia
09.01.2017 10:30 di Stefano Bedeschi  articolo letto 2915 volte
Gli eroi in bianconero: Daniele FORTUNATO

Classe 1963, arriva alla Juventus nell’estate del 1989, proveniente dall’Atalanta; è un vero jolly, capace tanto di giocare a centrocampo quanto in difesa. Ha un unico vero limite, una lentezza davvero esasperante. Daniele si arrabbia quando glielo fanno notare: «Non capisco questa critica, sinceramente. Non sarò velocissimo, però non ricordo un avversario che mi sia andato via in velocità, né a centrocampo, né in difesa. Credo di avere tempismo e senso della posizione. Ma la verità è che le critiche mi piovono addosso solo quando perdiamo. Se si vince, nessuno si accorge se sono lento o meno. Comunque, se proprio bisogna trovare un difetto al sottoscritto, va bene la lentezza, tanto più che un fulmine di guerra comunque non sono mai stato».
Ha, però, un senso tattico davvero sviluppato da autentica prima fascia, piedi non disprezzabili e intelligenza calcistica sopraffina, testimoniata dalla facilità con la quale si alterna in difesa e a centrocampo e da una non trascurabile confidenza con il goal: «Non sono mai stato un regista, non ne ho le caratteristiche in senso classico. Mi sento un mediano, che cerca di rubare qualche palla all’avversario e rilanciare il gioco. Credo però che il regista non necessariamente debba stare in mezzo al campo: può agire in difesa o là davanti».
La prima stagione in bianconero, sotto la guida di Dino Zoff, non è particolarmente fortunata: «In otto anni di carriera professionistica non mi ero mai fermato. Arrivo alla Juventus e subito va tutto bene, gioco, me la cavo discretamente in campionato e bene in Coppa. Poi, a gennaio, la prima tegola e, subito dopo, la seconda. Se la prima volta è stata brutta, la seconda è stata tremenda. Ho temuto per la carriera, lo confesso, avevo paura di non riuscire a recuperare, visto che non ero abituato a infortuni così seri. Ma è stato proprio allora che ho capito tutta l’importanza di essere alla Juventus. Nel senso che devo ringraziare la società, in particolare l’allora presidente Boniperti. Mi sono stati tutti vicini, mi hanno tranquillizzato, mi hanno detto di non avere fretta, di recuperare senza preoccupazioni. Mi hanno fatto capire che c’era bisogno di me. Sì, lo so, possono sembrare cose banali, ma per me era importante sentirmele dire da certi personaggi. Ho capito che la Juventus è il massimo anche per un giocatore infortunato».
Nonostante gli infortuni, Daniele ha la grande soddisfazione di vincere sia la Coppa Uefa, sia la Coppa Italia. Nell’anno di Maifredi, con una Juventus assurdamente infarcita di punte e mezze punte, l’Avvocato disse: «Con Fortunato in campo mi sento più tranquillo».
In effetti, bilanciare quella squinternata banda di frivoli, senza far venire enormi spaventi al povero Tacconi, era un’impresa veramente ardua. Per lui, comunque, trentaquattro presenze e una rete contro il Cesena; purtroppo, anche un autogoal nel derby di ritorno, che causa la sconfitta nella sfida stracittadina.
Rimane in bianconero fino all’estate del 1991, quando è ceduto al Bari; con la casacca bianconera totalizza sessantadue presenze e realizza cinque goal.

 


Altre notizie - Gli eroi bianconeri
Altre notizie
 

L'IMBOSCATA - NUOVO LOGO, UNA LUCIDA STRATEGIA. ALTRI DUE TALENTI NEL MIRINO JUVE. WENGER ASSILLA MAROTTA DA 3 SETTIMANE PER UN CLAMOROSO SCAMBIO. IL MESSAGGIO DI AGNELLI: BONUS FINITI. LE COLPE DI ALLEGRI, GLI INDIZI DI UN MALESSERE

L'IMBOSCATA - Nuovo logo, una lucida strategia. Altri due talenti nel mirino Juve. Wenger assilla Marotta da 3 settimane per un clamoroso scambio. Il messaggio di Agnelli: bonus finiti. Le colpe di Allegri, gli indizi di un malessereJJ: IL FUTURO   Dalla prossima stagione sulle maglie della Juventus comparirà un nuovo logo: due j stilizzate e parallele sormontate dalla scritta Juventus. Andrà in archivio lo storico ovale a strisce bianconere che ha caratterizzato molta storia di Mada...

ESCLUSIVA TJ - NON ANCORA FISSATO L'INCONTRO CON L'ENTOURAGE DI MATTIELLO

ESCLUSIVA TJ - Non ancora fissato l'incontro con l'entourage di MattielloSecondo quanto appreso dalla nostra Redazione, non è ancora stato fissato l'incontro tra la Juventus e l'entourage di Federico Mattiello per discutere del futuro del calciatore. Ci sono conferme, però, che le due parti cercheranno di vedersi gi&agr...
Fiorentina-Juventus 2-1

SPORTITALIA - VERONA SMENTISCE INTERESSAMENTO PER DE CEGLIE. E SU GANZ...

Sportitalia - Verona smentisce interessamento per De Ceglie. E su Ganz...L'Hellas Verona fa sapere attraverso Sportitalia di non essere interessato a Paolo De Ceglie. Il club scaligero ha poi...

UNA JUVE TROPPO BRUTTA PER ESSERE VERA CADE A FIRENZE: TANTE INSUFFICIENZE, BUFFON ED HIGUAIN I MIGLIORI

Una Juve troppo brutta per essere vera cade a Firenze: tante insufficienze, Buffon ed Higuain i miglioriBuffon 6- Sollecitato in diverse occasioni dalla Fiorentina, il portierone bianconero salva in almeno 4 circostanze,...

GLI ALTRI BIANCONERI: TANTI CAMPIONATI FERMI PER LA PAUSA INVERNALE, SPINAZZOLA IL MIGLIORE DELLA SETTIMANA

Gli altri bianconeri: tanti campionati fermi per la pausa invernale, Spinazzola il migliore della settimanaWeekend ancora all'insegna della pausa invernale per i giocatori di proprietà della Juventus in prestito ad altri...

MERCATO JUVENTUS - IL VOTO DI FRANCESCO

MERCATO JUVENTUS - Il voto di FrancescoVOTO : 7.5   GIUDIZIO:   Il mercato estivo non è completo, a mio parere si è imperniato...

UNDER 15, IL CT ROCCA CONVOCA 5 JUVENTINI PER IL PRIMO RADUNO STAGIONE

Under 15, il ct Rocca convoca 5 juventini per il primo raduno stagioneDopo i quattro stage di selezione territoriale e il Torneo di Natale disputato a dicembre a Coverciano, arriva il momento del...

JUVENTUS CLUB DOC MALTA CUORE BIANCONERO: UNA RACCOLTA FONDI PER LA NUOVA SEDE

Juventus Club DOC Malta Cuore Bianconero: una raccolta fondi per la nuova sede Lo Juventus Club DOC Malta Cuore Bianconero è stato confermato anche quest'anno dalla Juventus FC come il...
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TMW NETWORK srl Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI