TASTIERA VELENOSA - SENZA RONALDO E SENZA CAMBI IN PANCHINA, LA DOMANDA NASCE SPONTANEA

27.10.2019 18:55 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - SENZA RONALDO E SENZA CAMBI IN PANCHINA, LA DOMANDA NASCE SPONTANEA

A Lecce la Juventus ha perso due punti, e’ andata bene per i bianconeri che l’Inter, nonostante il vento favorevole e’ incappata in un pari contro un Parma molto ordinato, ma il risultato di Lecce, contro una neopromossa doveva essere ben altro. Ci sarà da ragionare e da gare delle giuste considerazioni perché in Salento i bianconeri non hanno fatto male, ma hanno sbagliato troppo sotto porta, non sappiamo se per per cinismo, per leggerezza o solo per sfortuna, ma gli errori ci sono stati.

PANCHINA - errori di tutti, del resto la panchina di Lecce non era da serie A, non c’era un cambio offensivo  parte Cuadrado, addirittura aveva più alternative Conte in casa con il Parma con Politano ed Esposito. È forse stato un errore di superficialità quello di lasciare a Torino Ronaldo, capiamo come dice Sarri che aveva bisogno di riposo ma il riposo si può fare anche in panchina, del resto schierarlo nel finale sarebbe stato uno spauracchio forse determinante. 

E SUPERMARIO? - altro tema delicato è quello legato a Mario Mandzukic, capiamo che sia in contrasto con la società per qualche rifiuto, ma sarebbe sicuramente stata più utile una pace armata con il croato in campo a lottare nel finale, piuttosto che presentarsi a Lecce con Olivieri ed Han a guardare dalla panchina. Oggi come oggi senza Douglas Costa e Ramsey, l’attacco non pone alternative quando manca uno degli attaccanti, se proprio si voleva portare qualcuno forse Mota Carvalho, dell’Under 23 poteva essere una scelta offensiva degli ultimi minuti, chissà. 

In ogni caso andare in Salento con così pochi cambi offensivi è stato un potenziale errore che si e poi pagato nelle possibili scelte di campo durante il match. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve