TASTIERA VELENOSA - NEL SALOTTO DI CASA, OGNUNO FA QUELLO CHE VUOLE, NEI TUGURI ALTRUI...

26.10.2018 07:20 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 29192 volte
TASTIERA VELENOSA  - NEL SALOTTO DI CASA, OGNUNO FA QUELLO CHE VUOLE, NEI TUGURI ALTRUI...

"La Juventus rispetta le sentenze ed ha rispettato quelle del 2006. La Juve è stata condannata alla Serie B e ha giocato in Serie B". Parole e musica di Andrea Agnelli che conferma la linea di tutti quelli che hanno buonsenso. La Vecchia Signora ha dovuto subire una punizione fuori misura, ingiusta e totalmente fuori da ogni logica alla luce di quanto emerso successivamente. Un danno di enorme portata, che però alla fine è servito a risalire con ancora più rabbia e determinazione, vincere per sette anni di seguito ed adesso provare a proseguire per vincere ancora e di più.

NEL SALOTTO DI CASA - Lo Juventus Stadium è un salotto e nel proprio salotto si fa quello che ognuno vuole e che pensa opportuno venga fatto, come ricorda lo stesso Andrea Agnelli: "In casa mia, nel mio salotto, appendo le foto che più mi piacciono". 

Mentre gli altri in Italia hanno tuguri, abbastanza improponibili, a partire dagli stadi delle rivali scudetto, la Juventus ha uno stadio all'avanguardia e può permettersi di mostrare foto di scudetti, ma non solo, anche la formazione del 2006 che oltretutto aveva nove giocatori su undici della finale di Coppa del mondo. 

Lo ripetiamo e lo ripeteremo fino alla fine, se qualcuno in Federazione rimprovera alla Juventus di mostrare gli scudetti di quegli anni, allora elimini la Coppa del Mondo del 2006, figlia della squadra che era in grande parte figlia della Juventus. 

La follia viene dalla richiesta di qualcuno di togliere quegli scudetti dallo Stadium, la vera pazzia è chiederlo e non restituire alla Juventus quello che le è stato tolto.

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato