TASTIERA VELENOSA - IL DIBATTITO CHE ACCENDE, MA LA DOMANDA FORSE E' DIVERSA...

30.04.2019 23:22 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
TASTIERA VELENOSA - IL DIBATTITO CHE ACCENDE, MA LA DOMANDA FORSE E' DIVERSA...

Il dibattito e’ stato aperto sabato sera ma è totalmente attuale: gioco o risultati, binomio difficile da scindere ma che qualcuno ha separato.

La Juventus in questi anni ha vinto con Allegri cinque scudetti ha sempre fatto bene in Champions dove ha fallito con un’avversaria sulla carta inferiore solo in questa stagione, l'Ajax, non una banda di sprovveduti, ma una squadra che ha mixato qualità ed esperienza ed ha messo in difficoltà la Juventus.

La critica e’ divisa come i tifosi tra coloro che sostengono Allegri e coloro che dicono che si poteva fare meglio.

I risultati però parlano chiaro, in Italia meglio di così non si poteva fare, ballano una Coppa Italia ed un paio di Supercoppe, perse tra l'altro ai rigori per due occasioni.

IL PROBLEMA MENTALE  - In Europa non è stato tanto un problema di gioco, quanto di condizione o forse mentale. In Europa questa squadra non riesca a togliersi il peso della competizione che si porta sulle spalle. Probabilmente fino a quando verrà considerata un obbligo non si riuscirà mai a vincerla perché e’ un problema più mentale che di gioco. 

LA CONDIZIONE - il tema principale, quindi, riguarda la condizione fisica che riguarda la formazione di Massimiliano Allegri e perchè si sia arrivati in questa fase della stagione con solo un tempo nelle gambe. Nessuno vuole insegnare nulla a nessuno ma solo capire come mai la Juventus ad esempio sabato contro l'Inter abbia mostrato un'ottima condizione nella ripresa, dopo un primo tempo di attesa e ad esempio contro l'Ajax sia andata bene nel primo tempo crollando nella ripresa. Sembra che nelle gambe o nella testa ci sia solo un tempo, un motivo per riflettere, senza polemica ma solo per capire e migliorare.

Più del gioco, che comunque in alcune gare c'è stato, è questo forse l'interrogativo per il futuro.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e sulle ultime news bianconere e di mercato