SOTTOBOSCO - Paratici impazzito? No, vogliono affondare la Juventus. Circolano notizie incredibili. I "misteri" juventini e le fisime di Sarri. Il veleno di Chiellini, le interviste di Pecoraro e gli ispettori Figc a Formello...

Andrea Bosco ha lavorato al “Guerin Sportivo“, alla “Gazzetta dello Sport“, al “Corriere d'Informazione”, ai Periodici Rizzoli, al “Giornale“, alla Rai e al Corriere della Sera.
18.05.2020 00:30 di Andrea Bosco   Vedi letture
SOTTOBOSCO - Paratici impazzito? No, vogliono affondare la Juventus. Circolano notizie incredibili. I "misteri" juventini e le fisime di Sarri. Il veleno di Chiellini, le interviste di Pecoraro e gli ispettori Figc a Formello...

Affondate la Juventus. L'aria è impregnata di una umidità che conosco. Non c'è cosa che la Juve  faccia che non sia oggetto di critica.

Affondate la Juventus. Scrivete ogni giorno che è piena di debiti, che dovrà ridurre i salari dei giocatori, che dovrà vendere almeno cinque – sei giocatori.

Affondate la Juventus scrivendo che per Pianjc il Barcellona darà in cambio due carneadi più Todibo che promessa era e tale è rimasto.

Paratici deve essere impazzito. Via Costa per qualche pippone : ogni settimana ne sbuca uno nuovo. Via Higuain: se va bene per un Bentancur. Ma (anche se andrà bene) con l'aggiunta di un paio di Vadalà. Tradotto: due super-pipponi. .Rabiot a Torino è ai saluti: ma chi lo prende con quei 7 milioni all'anno di ingaggio? Bella domanda.  C'è chi difende Rabiot: ha fatto bene a non tornare. Chi lo difende? Chi detesta la Juve. Il futuro di De Sciglio, Rugani, Khedira e Matuidi è nelle mani della Sibilla: noi umani non siamo in grado di prevederlo.

Poi ci sono i “misteri“ juventini . In ghiaccio (per ora) i tormentoni Icardi e Bernardeschi (ma Pogba “tira“ ancora da matti) perché  Madama dovrebbe interessarsi a Chiesa, visto che ha già preso Kulusevski e potrebbe ottenere, con minore esborso, di far tornare il “suo“ Orsolini? Perché Paratici non ha ancora chiuso per Tonali che dovrebbe essere il suo unico, irrinunciabile obiettivo?  Semplice, perché Conte li vuole tutti: Chiesa, Castrovilli, Tonali, Mertens, Cavani. Ma anche perché contemporaneamente Sarri vorrebbe fare della Juve una sorta Napoli-Chelsea bis . Lui non vuole Tonali : vuole Jorginho. Vuole Milik. Vuole Emerson Palmieri. Pare abbia chiesto anche Allan.  Ora: le fisime di Sarri hanno prodotto il mal di fegato dei tifosi della Juventus. Con lui Haaland avrebbe fatto la quinta punta. Sì, quell'Haaland che la Juventus aveva in pugno a gennaio, che voleva garanzie di impiego e che ( una volta accertato sarebbe stato destinato alla panchina ) ha preferito accettare il Dortmund. Dove segna a raffica. Mettiamola così : tu, Fabio Paratici (che Haaland lo conosci) lo fai “ingoiare a Sarri“. E pretendi che il norvegese giochi. A costo di far scaldare la panca a qualche eccellente. Perché Haaland non è un forte centravanti. Haaland  è “il“ centravanti dei prossimi dieci anni. Lo avevi in mano. Costava 80/ 90 milioni? Quanti ne costerà a fine stagione? E fra un anno?  Dovevi mettere  Sarri su un treno per Salisburgo: toglierlo dalle sue scartoffie e costringerlo a  "vedere“ Haaland. Se ancora non si fosse convinto, avresti dovuto avviarlo alla cassa. Tra Haaland e Sarri non può esserci gara: vince il norvegese. Sempre.

Ma va detto che la Juve è abile a farsi del male da sola. Il libro di Giorgio Chiellini è un concentrato al veleno. Botte da orbi a tutti. Chiellini ha detto la verità? Forse l'ha detta. Nel frattempo: botte da orbi da parte di tutti a Chiellini. Un libro senza aneddoti piccanti non si vende. Il problema è che Chiellini è il capitano della Nazionale oltre che un veterano della Juve. Se metti nel tritacarne lui, ci metti anche la Juve .

Parliamo di Pecoraro e delle sue interviste sistematicamente anti Juventus? Non parliamone. Ne parlano abbondantemente altri. Il problema è che le interviste di Pecoraro producono esposti. Gli azzeccagarbugli non dormono mai. Affondate la Juventus: usate bombe, razzi, siluri. Basta che la affondiate. 

Per fortuna che la Figc sta coccolando Madama. Ovviamente vi sto sfottendo. La Federazione dopo la pensata del tre- contro tre della Lazio, ha mandato a Formello i suoi ispettori. Non è una barzelletta: è quello che è successo. Prima di andare i “ghiri federali“ forse  avranno telefonato per avvertire che stavano arrivando. Fenomenale la Federazione a rincorrere i buoi quando sono ormai scappati dalla stalla . 

Sabato sera un nuovo comunicato del Politburo governativo  aveva fatto intendere che il calcio a breve avrebbe potuto “riprendere“. Domenica: contrordine, compagni. Non ci sono le “condizioni“ . Perché non ci sono? Perché le società non sono in grado di rispettare il protocollo. Le strutture le hanno solo Juventus e Lazio. Le altre? Alcune hanno difficoltà persino a reperire un albergo adatto alla bisogna. Nessuna vuole prendersi la responsabilità (che potrebbe arrivare ad essere penale) in caso di contagio. Ma neppure il governo “vuole“ . Vorrebbe, il governo, se la prendessero i poveri medici.

Quindi: per il momento non si gioca. Gravina, prossimo ad una crisi di nervi, ha rispolverato i play-off. Ma buona parte dei giocatori è contraria a tornare in campo. In Italia ma anche in Gran Bretagna. Quindi, per ora, a parte campionati che nessuno si “ fuma “ ( tipo quelli dei paesi del nord Europa) gli unici ad aver ripreso sono i tedeschi. Nel segno di Haaland, senza pubblico ( surreale ), senza abbracci dopo un gol ( assurdo ). Così non è calcio. Ma l'Uefa incombe . E la “nuttata” sembra senza fine. Modesta riflessione : se per giugno non si potrà ripartire ( e sembra problematico  poterlo fare ) Gravina pensi alla prossima stagione. Pensi alle riforme. Pensi a non peggiorare la situazione . Nel frattempo il governo pensi ad un piano Mashall per ammodernare il calcio. Esenzioni fiscali e prestiti a basso interesse per chi volesse costruire stadi, foresterie, centri sportivi,  centri di formazione. A patto - se lo faccia mettere il governo nero su bianco - che Gravina assicuri   le riforme. Investimenti in cambio di riforme . Forse l'unico modo per sloggiare  i gattopardi dal Palazzo.