UN PRIMO PASSO DA JUVE, MA NON FERMIAMOCI QUI

22.11.2020 02:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
UN PRIMO PASSO DA JUVE, MA NON FERMIAMOCI QUI

Un primo passo, come voleva Pirlo, doveva essere l'esordio stagionale e le indicazioni sono positive. I bianconeri hanno giocato contro la formazione di Eusebio Di Francesco una buona partita, non la gara perfetta, ma sicuramente una partita che trasmette sensazioni positive dopo un inizio difficile.

Le buone sensazioni vengono dalla crecita di valore di diversi uomini, da chi debuttava in stagione come De Ligt, a chi come Bernardeschi cercava nuove certezze, passando per Arthur, uno che ha un valore altissimo ma che doveva dimostrarlo e che ha giocato forse la sua migliore partita recente. 

Sicuramente la Juventus di Andrea Pirlo ha vissuto in inizio di stagione molto difficile con critiche feroci che sicuramente hanno stimolato ambiente e giocatori per migliorare il rendimento. 

Anche a Roma con la Lazio avevamo visto una Juventus abbastanza convincente ad eccezione la scellerata gestione degli ultimi minutI, con il Cagliari, invece, i bianconeri hanno messo le cose in chiaro subito dando la dimostrazione di essere sulla buona strada.

Nessuna esaltazione, nemmeno volo pindarico, la strada è lunga ma sicuramente possiamo dire di aver visto una prima gara da Juve, con cattiveria, convinzione dall'inizio alla fine.
Un primo passo da Juve, quindi è stato fatto, ma ora viene il bello, non fermarsi, ottenere la qualificazione continuando sulla strada delle gare con Dinamo e Ferencvaros e poi cercare di vincere la seconda gara consecutiva in campionato dando continuità di vittorie. Un menu per la settimana prossima importante per dimostrare che la Juventus vuole tornare a comandare.
Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve