SFATARE LA CR7 DIPENDENZA

28.11.2020 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
SFATARE LA CR7 DIPENDENZA
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La frase più comune quando si parla di Juventus è Cr7-dipendenza, un fattore che al momento si è visto in quasi tutte le gare giocate dai bianconeri, che sono riusciti a strappare la vittoria senza Cristiano Ronaldo solamente a Kiev, in una gara giocata estremamente bene.

Nelle altre partite, pareggio a Crotone, sconfitta con il Barcellona, pareggio in casa con il Verona. Insomma, se la Juventus non è prima in classifica lo deve a quei due pareggi, quattro punti buttati che bruciano e che sono stati una conseguenza, anche, forse principalmente dell'assenza di Ronaldo. 

La Juventus a Benevento ha un compito importante, cambiare l'opinione generale ed anche i numeri, che dicono che Ronaldo incide per oltre il 50% delle reti segnate dai bianconeri.

DYBALA - l'osservato speciale non può che essere Paulo Dybala. La Joya ha il compito di riprendere un ruolo predominante nella rosa bianconera, segnando, se possibile, il primo gol in campionato, cosa che non è ancora riuscito a fare. La prestazione con il Ferencvaros non è stata delle migliori, quindi serve una svolta, sfruttando la buona vena di Alvaro Morata, uno che in questo momento sembra tramutare in oro tutto quello che tocca, insomma, un vero Re Mida.

La partita è sicuramente delicata, l'assenza di Ronaldo, questa volta per scelta tecnica, impone agli altri calciatori una presa di responsabilità, ma anche di fiducia, perchè Pirlo sembra dire che crede in loro e che la squadra non è solo Ronaldo. Concetto che va dimostrato con i fatti, i numeri, attualmente dicono altro, basti ricordare quanto successo a Spezia, con la squadra in dominio della gara, ma fragile dopo il pareggio dei liguri e rianimata proprio dall'ingresso del portoghese.

Ora dalla panchina, se ce ne fosse bisogno, non sarà possibile pescare quel jolly, bisognerà trovarlo nel mazzo dall'inizio e proprio per questo tutti devono dare di più per dimostrare che la Juventus è vincente anche senza il migliore al mondo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve