SARRI PIACCIA O NON PIACCIA E' ANCORA L'ALLENATORE, QUINDI...

04.08.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
SARRI PIACCIA O NON PIACCIA E' ANCORA L'ALLENATORE, QUINDI...

Qualcuno lo vede già lontano da Torino, qualcun altro addirittura esonerato, altre ipotesi parlano di telefonate ai giocatori per sapere se ci sarà ancora, Maurizio Sarri abbiamo capito che non piace quasi a nessuno, o meglio meglio ai dirigenti, forse si, ma au tifosi poco, alla stampa pochissimo. E' stato criticato dall'inizio alla fine, dalla tuta, alle parole pre Juve, per non parlare delle critiche feroci dall'inizio al termine della stagione con un campionato vinto, nonostante un campionato vinto.

Piaccia o non piaccia, però, è ancora l'allenatore della Juventus e a questo punto speriamo che lo sia anche l'anno prossimo, perchè vorrebbe dire che ha fatto bene in Champions League.

Generalmente si analizzano i risultati quelli della Juventus quest'anno sono buoni, non ottimi. Il buono è dato dalla vittoria del campionato, perchè vincere non è mai facile e quest'anno era complicatissimo per la presenza di Antonio Conte che al primo anno aveva sempre vinto, per gli investimenti dell'Inter e per l'ostracismo sportivo evidente contro la vittoria bianconera.

Dispiace che l'allenatore bianconero sia già al patibolo, ancora prima di giocare contro il Lione, come una vera e propria vittima sacrificale. Chiaramente all'andata la Juventus ha fatto male, ma il percorso in Europa era stato buono nel girone superando l'Atletico che poi ha fatto fuori i campioni d'Europa.

Insomma, aspettiamo con i giudizi, chiaramente se venerdì andrà male ci potrebbero anche essere conseguenze, nel frattempo ci sembra giusto e corretto analizzare con lucidità il lavoro come buono, con delle postille che richiedono un migliormento forte della formazione, sulla difesa, che ha avuto un rendimento molto negativo e su centrocampo ed attacco, che richiedono un miglioramento. In caso contrario sarà difficile ottenere il decimo titolo consecutivo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve