RIPARTIRE DALLE COSE BUONE

27.10.2020 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
RIPARTIRE DALLE COSE BUONE

La Juve deve ripartire, la classifica non è da buttare, ma tutto questo grazie al fatto che il Napoli si è nascosto dietro l'Asl, in caso contrario sarebbe deficitaria. In ogni caso con il Verona la gara non è stata da buttare, rivedendo la partita la Juventus con maggiore attenzione sotto porta poteva vincere in modo largo ed ha creato molto di più con il Verona che con la Dinamo, per esempio.

E' stata sfortunata? Sicuramente la Dea Bendata ultimamente guarda altrove vedendo i tiri deviati per un nulla, le traverse ed il gol annullato oltre a qualche maglia in area che si è allungata pericolosamente.

Se da un lato ci sono tante cose buone, come la trama offensiva, l'azione della traversa di Cuadrado è bellissima, così come la velocità nelle ripartenze, dall'altro c'è qualcosa di negativo che è la fase difensiva.

Nell'azione del gol di Favilli abbiamo due grossi errori, caso volle di due calciatori che da sempre fanno discutere, da una parte Bernardeschi che commette il peggiore errore in assoluto, il pallone perso in uscita, con pallone morbido dato orizzontalmente, un errore del genere lo avevamo visto fare ad Alex Sandro nella sfida con il Milan. Pirlo, sicuramente, farà notare ai suoi questo tipo di errore.

Errore che fa il paio con quello di Danilo, che non segue per nulla Favilli e non fa la diagonale, errore pesantissimo per un difensore.

Insomma, cose positive nella fase offensiva, nella creazione del gioco, in Dybala e Kulusevski, ma anche qualche perplessità quando si deve difendere dove i meccanismi non sono proprio quelli giusti, anzi...

Per il Barcellona si riaprte dalle cose buone sapendo che sarà una gara molto difficile.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve