RAMSEY, ADESSO E' L'UOMO IN PIU'

31.05.2020 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
RAMSEY, ADESSO E' L'UOMO IN PIU'

Lo abbiamo aspettato a lungo e abbiamo visto il vero Ramsey solo nell'ultima partita, quella contro l'Inter, ora lo aspettiamo nuovamente al varco, perchè il periodo di rodaggio è finito.

Il gallese ci ha messo un pò,una prima parte di stagione ricca di infortuni ed una posizione che non era ancora quella ideale, dopo le prime incertezze, sono arrivate le gare della crescita ed un ultimo mese quello da metà febbraio in poi, sicuramente positivo.

Maurizio Sarri probabilmente ha cominciato a capire meglio quello che può fare l'ex Arsenal e Ramsey quello che vuole l'allenatore.

Ora Ramsey deve continuare ed offrire quella quantità e quella qualità, intesa come gol, che serve alla Juventus. Troppo pochi i gol dei centrocampisti, ma Ramsey che ha segnato 4 reti, di cui 3 in campionato, è uno di quelli che ha è andato più volte a segno e che si spera non si possa fermare.

Il gallese ha confermato il suo buon stato di forma: ""Sto molto bene abbiamo iniziato ad allenarci individualmente e all'inizio è stato strano, ma molto sicuro per tutti, rispettando le regole e poi finalmente abbiamo potuto allenarci tutti insieme ed è stato molto bello. Siamo tornati a fare quello che ci piace. l'Italia è stato uno dei primi passi a far scattare il lockdown. Ho deciso di restare qui, e di restare in quarantena qua: è stato difficile, stare sempre al chiuso, trascorrendo il tempo in casa. Ma fortunatamente ero con la mia famiglia e potuto trascorrere molto tempo con mia moglie e con i miei figli."-

FARE ATTENZIONE E 5 CAMBI - Ramsey, dovrà stare attento perchè in passato ha sempre avuto qualche acciacco di troppo, fondamentali, poi saranno i 5 cambi che permetteranno una migliore rotazione degli uomini: "Ho letto che in Germania c'è stato un aumento degli infortuni', ma tutti i club devono essere intelligenti e penso che le 5 sostituzioni possano aiutare i club. Sará importante parlare con il manager e con lo staff del nostro stato di salute. Ma io conosco il mio corpo e ciascuno di noi si conosce. Dovrò essere onesto con me stesso e con il mio allenatore. Ci saranno dei rischi sicuramente, ma dobbiamo essere contenti di tornare in campo".

Nel finale di stagione serviranno tutti e Ramsey più che mai, che dovrà confermare i progressi recenti, di lui si è parlato anche come uomo mercato ma le ultime gare lo hanno reso intoccabile, ora dovremo avere la conferma di quelle prestazioni che lo hanno inserito tra i migliori in campo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve