QUEL PICCOLO PROBLEMA RIMANE

20.01.2020 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
QUEL PICCOLO PROBLEMA RIMANE

Chiaramente non c’è da preoccuparsi, ma tra le buone cose fatte vedere con il Parma ci sono alcuni vecchi problemi. La Juventus ha vinto, ma non ha pienamente convinto, anche perché ancora una volta dopo il vantaggio, gli avversari hanno recuperato e la formazione bianconera è stata rimontata, oltre  a questo anche un finale molto sofferto con tante azioni degli ospiti ed il serio rischio che la gara prendesse una brutta piega. 

La Juventus complessivamente ha fatto bene, ha pressato nel primo tempo ed ha spinto, ha fatto vedere di voler far sua la partita anche quando ha subito la rete del pareggio con una reazione immediata, tuttavia nel finale ha rischiato parecchio. 

Ancora una volta la Juventus ha vinto per due ad uno, ormai il marchio di fabbrica della stagione, il risultato maggiormente uscito sulla ruota di Maurizio Sarri, un risultato che però evidenzia anche qualche difetto come la poca concretezza offensiva e la difficoltà a mantenere la porta inviolata, ieri il gol del Parma è stata l’ennesima disattenzione su palla inattiva. 

Il mister lo dice chiaramente: “Basta un po' di passività in meno. Noi abbiamo tutti giocatori fermi e con una postura del corpo che dice che sono fermi anche mentalmente. Quindi bisogna essere molto più attivi. Eravamo in grande crescita sulle palle ferme contro, ormai da due-tre mesi stavamo facendo molto bene, stasera abbiamo ripreso un gol, ma contro una squadra che è una specialista in queste situazioni".

Maurizio Sarri sa benissimo che la squadra deve migliorare.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve