PJANIC, TUTTO IN GIOCO

24.05.2019 10:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
PJANIC, TUTTO IN GIOCO

Miralem Pjanic si sente bianconero ed in questi anni ha fatto grandi progressi diventando uno dei punti di forza della Vecchia Signora. Quando manca spesso e volentieri si sente, ma in estate potrebbe anche partire perché dopo qualche anno la Juventus potrebbe anche cambiare qualche pedina del centrocampo. 

Il bosniaco a Torino si trova bene ed è migliorato rispetto agli anni romani, vincendo titoli, dimostrandosi forte nella testa ed imparando anche dai nuovi arrivati come Ronaldo: “Io credo però che oggi un giocatore ad alti livelli debba essere forte nella testa. CR7 è molto molto forte in quell'aspetto. Ha sempre una concentrazione fuori dal comune, sia quando le cose vanno bene che quando vanno meno bene. E' così forte nella testa e sicuro di sé che va sempre avanti".

Per Pjanic il futuro potrebbe essere a Torino, ma non è detto visto che piace a tante squadre forti, come Psg ma anche Real Madrid. La Juventus lo valuta 80 milioni di euro minimo e sarebbe una bella plusvalenza ma si deve ragionare su vantaggi e svantaggi di una potenziale cessione. 

Allegri rimane per Pjanic un riferimento: “Gestire 24 persone dentro un gruppo non è semplice e io ho sempre fatto i complimenti al nostro allenatore perché è stato eccezionale in questo e non è semplice. Poi in un gruppo fantastico come il nostro riesci sempre a vincere vuol dire che riesci in questo. Per un allenatore questo è complicato ma è fondamentale, ma lui c'è sempre riuscito molto bene. Credo sia una domanda da fare a un allenatore".

Nel frattempo il calciatore conferma di avere un forte legame con mister Allegri, e chissà che non lo possa seguire nella sua nuova avventura. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e sulle ultime news bianconere e di mercato