PJANIC LANCIATISSIMO, MA SARRI...

21.10.2019 10:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
PJANIC LANCIATISSIMO, MA SARRI...

Miralem Pjanic è lanciatissimo, decisivo nella sfida contro il Bologna, con una prestazione di altissimo livello, che ha dato un bel segnale di continuità rispetto alle settimane precedenti.

Lo stesso bosniaco ha spiegato che: “È un inizio di stagione importante, mi sento in forma, sono in fiducia e ho trovato una maturità nel mio calcio. Sto bene e la squadra riesce ad esprimersi bene e mi diverto sul campo. Poi i gol sicuramente fanno piacere, ma quello che mi fa più piacere è che siamo primi sia in campionato che in Champions.

Per Pjanic l'inizio di stagione è stato tra i migliori della carriera, sia dal punto di vista tecnico che realizzativo, anche come continuità di prestazioni. Se da una parte, il numero 5 bianconero continua ad essere quello che corre di più, compresa l'ultima gara con 12 km di corsa effettuati, dall'altra è sempre al centro del progetto mettendo insieme quantità e qualità.

84 PASSAGGI, SARRI VUOLE DI PIU' - continua il boasniaco a muovere le fila del gioco, 84 però i passaggi con il Bologna, non il valore che Sarri vorrebbe, siamo tornati lontani da quel 150, numero che il mister bianconero aveva indicato come l'obiettivo che mette Pjanic al centro del villaggio.

Quel numero è ovviamente solo simbolico, ma testimonia come per Sarri, Pjanic sia veramente importante e come sia fondamentale che non abbia problemi fisici come sottolineato dallo stesso calciatori.

Come per Allegri, anche per il tecnico ex Chelsea, il centocampista ex Roma è la chiave per rimanere in alto. Tutto questo mentre Pjanic continua a proporsi come uno dei migliori nel suo ruolo, non solo in Italia, ma anche in Europa.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve