PIRLO, ESCLUSIONE CORAGGIOSA, MA ANCHE LUI HA SBAGLIATO!

03.04.2021 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PIRLO, ESCLUSIONE CORAGGIOSA, MA ANCHE LUI HA SBAGLIATO!
TuttoJuve.com
© foto di Nicolo' Campo

Andrea Pirlo usa la mano di ferro e decide di escludere dalla gara di oggi contro il Torino, i tre ragazzi che hanno partecipato alla cena, festa, non sappiamo a casa McKennie. Se la ricorderà bene l'americano questa dinner-party, un errore che macchia una stagione che poteva essere importante e che sicuramente lo mette un pò in cattiva luce dopo quanto di buono fatto fino ad ora.

Discorso diverso per Paulo Dybala e Arthur che vivono un momento particolare e che hanno sbagliato il doppio il rispetto al compagno. I motivi? Semplici, quest'anno non ci sono mai stati o se ci sono stati lo hanno fatto a sprazzi, quindi sarebbe stato molto apprezzato, da parte loro un comportamento più "low profile". E' una grossa ingenuità, per non dire altro, andare ad una cena in un momento di recupero, Dybala dovrebbe pensare solo a giocare e guadagnarsi il rinnovo. Discorso ancora peggiore per Arthur autore di un errore macroscopico con il Benevento, che era andato già a Dubai, per poi andare anche a questa cena. Forse voleva spiegare il suo errore ai compagni, se proprio vogliamo trovare un argomento di cui parlare, ma sicuramente non è l'atteggiamento giusto.

Andrea Pirlo usa il pugno di ferro: "I tre giocatori non sono convocati per domani, riprenderanno a lavorare con il tempo e vedremo quando. Ho preso io la decisione, la società ha fatto il resto: sono decisioni che si prendono insieme, sulla parte tecnica ho deciso io. Queste cose sono successe in tanti anni, ma vengono fatte quando si possono fare - aggiunge l'allenatore - ma ora non è il momento per ciò che sta succedendo nel mondo: parliamo a livello globale come pandemia, non era il momento giusto per rispetto di chi segue le regole. Ed era anche a due giorni dalla partita, è stata una decisione per dare un segnale perché siamo degli esempi e dobbiamo comportarci come tali. Fuori sono liberi di fare ciò che vogliono nei limiti delle regole. Alziamo la voce in campo quando devono fare certe cose poi sono grandi e vaccinati e possono fare quello che vogliono nel rispetto delle regole ed è sempre stato così da quando giocavo io fino ad adesso".

ANCHE PIRLO HA SBAGLIATO - Andrea Pirlo ha preso la decisione giusta, d'esempio, ma anche coraggiosa, perchè la Jvuentus è zoppa e rischia di cadere, ma contestualmente, anche lui ja sbagliato. Dopo la gara con il Benevento avrebbe dovuto da subito prendere in mano la situazione, senza giorni di riposo, ma da subito con tutti al campo.

Sarebbe stato un bel segnale per dimostrare che serve riprendere a lavorare come si deve.

La speranza è che da oggi si veda un altro atteggiamento, sia dentro sia fuori dal campo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve