PIRLO, ERRORI ED UN PO' DI SFORTUNA, SI GIOCA TANTO NON NEL MODO MIGLIORE, MA ALMENO DICE UNA COSA ONESTA

20.01.2021 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PIRLO, ERRORI ED UN PO' DI SFORTUNA, SI GIOCA TANTO NON NEL MODO MIGLIORE, MA ALMENO DICE UNA COSA ONESTA
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Andrea Pirlo non è fortunato e questo non è un bene per un allenatore. Perdere i calciatori nei momenti topici non è un buon segnale e spesso la buona sorte è il limite tra il bene ed il male.

Oltretutto il Mister bianconero, ha commesso anche qualche errore, tattico contro l'Inter, forse a causa anche dei pochi giocatori e di valutazione di qualche gara anche a livello di motivazione.

La gara di stasera vale molto, ma arrivarci così alla fine non aiuta, del resto degli assenti non si parla quasi mai, ma contano, dopo la gara contro l'Inter nessuno li ha nominati ma privarsi del Ronaldo della difesa non è una buona cosa.

PIRLO ONESTO - Pirlo onestamente ammette che qualcosa non va: "Quando perdi non rifaresti nulla, ma abbiamo la fortuna di rigiocare subito e la testa deve essere libera da ogni pensiero. Pensiamo a quello che di positivo possiamo fare domani, abbiamo tanta voglia di rivalsa. Questi giorni li vivo bene, sono abituato alle pressioni. Mi dispiace soprattutto per i giocatori giovani che magari sono stati tirati in ballo, magari attaccando giocatori giovani che non andavano attaccati. Preferisco che attacchiate me e non loro. Ma questo non è un bivio, siamo qua per vincere".

Sicuramente va dato merito a chi fa scudo ai suoi giocatori chiedendo di attaccare l'allenatore, ma mi sembra che in molti l'abbiano già fatto. Importante sarà reagire. 

AMBIZIONI VIVE - Pirlo non vuole ammainare la bandiera e parla di ambizioni ancora presenti: "Una squadra che vince da nove anni non l'ha fatto tanto per fare, ha faticato e lavorato tanto per farlo. Abbiamo voglia di vincere il decimo scudetto, può capitare qualche partita di sbandamento ma gli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio stagione restano sempre gli stessi. Dopo l'Inter abbiamo parlato come tutti i giorni analizzando la gara. Questo è un momento difficile come ce ne sono tanti durante la stagione ma quando perdi partite cosi importanti è normale. Ma abbiamo la possibilità e la fortuna di giocare subito questa partita".

Obiettivo rifarsi dalla sconfitta di domenica e dimostrare di essere la Juventus, una vittoria potrebbe essere la giusta iniezione di fiducia per lottare per tutti gli obiettivi stagionali. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve