PARATICI, GRANDI MOSSE E VIENE FUORI LO SCAMBIO CHE VOLEVA FARE...

06.05.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PARATICI, GRANDI MOSSE E VIENE FUORI LO SCAMBIO CHE VOLEVA FARE...
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Fabio Paratici via? Vedremo, la sensazione sembra essere il no. Anche se criticato il responsabile dell'area tecnica sembra pronto a raccogliere la sfida del suo ex mentore, Beppe Marotta ed a rafforzare in modo importante la Juventus nella prossima campagna acquisti.

I nomi li conosciamo, piacciono Gosens, Locatelli, uno o due attaccanti che potrebbero essere Kean, Icardi, Milik o Depay e poi un ulteriore elemento di centrocampo. Da capire anche la situazione dei tanti prestiti o giocatori in giro per l'Italia con un'indicazione di massima, quella di riuscire a fare delle plusvalenze utili a migliorare i conti della Juventus.

In ogni caso, prevediamo delle mosse e delle belle sfide sul mercato, in modo da poter vedere una Juventus ancora più competitiva.

MOSSE AZZECCATE - le mosse di Fabio Paratici, però, nell'ultima sessione di mercato sono state quasi tutte azzeccate, McKennie, Chiesa, Kulusevski si sono rivelati tutti dei buoni acquisti, così come Alvaro Morata, solo Arthur, ha un pò deluso anche se prima della gara con il Benevento, il suo utilizzo in campo era considerato quasi come essenziale.

Da notare, che altri giocatori, primi tra tutti Danilo ma anche De Ligt, quest'anno hanno convinto. Le delusioni, arrivano da Dybala, per esempio, da Alex Sandro e dai centrocampisti che non hanno reso come ci si aspettava, ma la colpa lì non è stata solo di Fabio Paratici.

Aspettiamoci grandi mosse se Paratici rimarrà e se si centrerà la Champions, ricordando un aneddoto di mercato, lo scambio Lukaku-Dybala, che la Juventus e Paratici avevano già fatto e che sarebbe stata una mossa perfetta per mettere spalle al muro l'Inter, scambio saltato a causa del no di Dybala alla trattativa, insomma, in tanti criticano il responsabile dell'area tecnica, ma bisognerebbe pensarci due volte prima di farlo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve