LE LACUNE PROPRIO DOVE LE ASPETTAVAMO

28.02.2021 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
LE LACUNE PROPRIO DOVE LE ASPETTAVAMO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus che pareggia a Verona dimostra lacune e punti deboli, nonostante assenze importanti. Le lacune ci sono proprio dove ci si aspettava e sono venute fuori non dove mancava qualcuno ma in quelle zone che potevano essere migliorate. I centrocampisti, purtroppo, si sono rivelati ancora una volta con un rendimento molto al di sotto delle aspettative. In particolare, Bentancur, ha commesso degli errori incredibili in impostazione, Ramsey e Rabiot hanno sbagliato facili occasioni in inserimento e non hanno dato la qualitá, unita alla quantità che tutti si aspettano.

Ci troviamo di fronte, quindi, ad un centrocampo di livello basso, in cui MCKennie, anche lui negativo a Verona non riesce ad incidere. Rabiot e Ramsey, strapagati per il loro rendimento e Bentancur che andrebbe fatto giocare da mezzala e non da regista visti i tanti errori in costruzione. Purtroppo Pirlo non ha alternative ma qualcosa si poteva fare in più sul mercato in estate ed in inverno. Ad esempio, pesa il non aver comprato una quarta punta. Nel finale di Verona, ieri sarebbe servito eccome un altro attaccante.

Insomma, la Juventus che ha quasi detto del tutto addio allo scudetto, ha profonde lacune, che erano prevedibili e frutto di scelte incomplete sul mercato. Ora che si è quasi fuori dai giochi vale la pena dirlo e sottolinearlo. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve   

Mg Verona 27/02/2021 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: Dejan Kulusevski
Mg Verona 27/02/2021 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Dejan Kulusevski © foto di Matteo Gribaudi/Image Sport