LA JUVE SI SPEGNE AL 45ESIMO

07.12.2019 23:40 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
LA JUVE SI SPEGNE AL 45ESIMO

La Juve si spegne al 45esimo e viene sconfitta dalla Lazio. Non basta un bel primo tempo per i bianconeri che partono forte con Cristiano Ronaldo. La vecchia signora parte bene nel primo tempo ma si spegne nella ripresa dopo l’espulsione di Cuadrado con Fabbri che va al var non essendoci andato per Matuidi.

Nella prima frazione la Juve ha giocato bene e la triangolanzio Dybala-Ronaldo-Bentancur ha portato al gol,  l'uruguaiano arriva a fondo campo e mette un cross basso sul secondo palo per il tap in vinente del lusitano.

I primi quarantacinque minuti sono stati giocati bene ma la Juventus non ha chiuso la gara ed ha pagato la disattenzione sul gol della Lazio, si doveva assolutamente difendere meglio in questa situazione.

Nella ripresa la Juventus non ha fatto male ma ha subito troppo le ripartenze della Lazio, l’espulsione di Cuadrado ha rotto gli equilibri e fa un po’ arrabbiare per come sia arrivata, si poteva fare meglio. 

Dopo l’espulsione è nato un dominio laziale con la Juventus che ha pagato le ripartenze, alla fine Szczesny protagonista con delle grandi parate e sono arrivati dopo il bellissimo vantaggio di Milinkovic Savic delle grandi occasioni in ripartenza ed il gol finale di Caicedo.

Per il mondo Juve una delusione, sognava il sorpasso ed è arrivata una profonda mazzata che deve fare riflettere. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve