LA JUVE SI GIOCA QUASI TUTTO

06.03.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
LA JUVE SI GIOCA QUASI TUTTO
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La vittoria dell’Inter a Parma non permette alla Juventus nuovi passi falsi dopo un paio di giorni al meno sette con una gara per entrambe da giocare si è tornati al meno dieci. Stasera i bianconeri devono provare a vincere o meglio devono vincere perché i nerazzurri quasi sicuramente batteranno l’Atalanta e vedere ulteriormente il distacco in aumento sarebbe come una resa anticipata. 

Andrea Pirlo ci crede, ma come al solito servono i fatti ed i bianconeri devono provare a superare una formazione di primo livello dopo la Roma e dopo gli stop sicuramente inattesi contro il Napoli e contro il Porto.

Nella sfida con la Lazio Pirlo ancora una volta avrà assenti importanti. Mancherà a Bentancur, spesso criticato ma anche h L di quelli sempre presenti. La sua assenza sarà sicuramente importante e bisognerà inventarsi qualcosa, le alternative non sono molte. L’idea potrebbe essere quelle di pensare ad una Juventus con meno desiderio di costruire e più di partire in ripartenza, come all’andata quando i bianconeri giocarono una delle loro migliori partite perdendo due punti clamorosi nei minuti finali. 

Bisognerà stare attenti alla velocità di Correa e Immobile così come a Luis Alberto e Milinkovic Savic, tutti calciatori decisivi negli scontri precedenti. 

La Juventus non può più fallire, aspettiamoci una squadra determinata e speriamo che Pirlo non perda altre pedine e che la sfortuna bussi in casa altrui, magari ad un centinaio di chilometri di distanza dove stanno tutti bene. 

La squadra di Pirlo si gioca quasi tutto, toccherà alla Juventus decidere se rimanere ancora in corsa o, purtroppo abdicare in anticipo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve