JUVE, RISALITA O CESSIONI

25.09.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
JUVE, RISALITA O CESSIONI
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus deve risalire, non ci sono altre soluzioni. La partenza ad handicap in Europa, con due sconfitte in due partite, presuppone la necessità di vincere quasi tutte le prossime sfide senza margine di errore. 

Dalla Champions passano una trentina di milioni tra market pool e incassi, che solo un approdo alla finale di Europa League potrebbe mitigare, almeno in parte.

Margine di errore zero in Champions, margine invece ridotto, in serie A dove la classifica non è compromessa, ma visti gli avversari incontrati, sicuramente, non è incoraggiante.

Il bilancio con una perdita di 254 milioni è stato sanguinoso, l'anno prossimo ci saranno risparmi sugli ingaggi di una ventina di milioni e non ci sarà il fardello degli stipendi arretrati, così come non ci sarà il costo di acquisto della Continassa, ma in ogni caso, la squadra dovrà arrivare tra le prime quattro e qualificarsi quasi a tutti i costi per gli ottavi per non trovarsi in una situazione alquanto complicata.

Complicata per non dire altro, perchè se quest'anno è partito il più forte difensore giovane d'Europa, l'anno prossimo potrebbe toccare a qualcun altro ed i maggiori indiziati a questo punto potrebbero essere anche le poche stelle rimaste, come Federico Chiesa e Dusan Vlahovic, gli unici con una valutazione sui 70-80 milioni di euro.

Chiaramente qui nessuno spera che partano, perchè vorrebbe dire pesante ridimensionamento e perdita di continuità, ma questa Juventus oggi non è competitiva, per esserlo deve risalire la china e farlo in fretta, in caso contrario tutto è possibile.

Non crediamo che sia possibile per la proprietà continuare a ricapitalizzare di continuo, serve sostenibilità e per farlo la Juventus deve tornare ad avere stipendi equi, quindi diversi da quelli attuali con un monte ingaggi calmierato e allo stesso tempo, raggiungere sempre o quasi gli ottavi di Champions e la relativa qualificazione europea. Questo deve essere il progetto, ma servono i risultati, quindi una risalita o decisioni più o meno drastiche.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve