JUVE, NON E' DENTRO O FUORI MA POCO CI MANCA, LE RISPOSTE SONO DIVERSE...

16.01.2021 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
JUVE, NON E' DENTRO O FUORI MA POCO CI MANCA, LE RISPOSTE SONO DIVERSE...
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Il derby d'Italia di domani non sarà decisivo, ma arrivando praticamente a chiudere il girone di andata sarà molto indicativo. I bianconeri attualmente sono a quattro punti, sarebbe uno senza la sentenza abbastanza assurda su Juventus-Napoli, quindi in linea teorica in casa Juve è la vittoria il risultato che la zebra dovrà provare a raggiungere.

PUNTI DI FORZA - il punto di forza bianconero è sicuramente dato da Cristiano Ronaldo, una sicurezza nei big match, lo abbiamo visto anche con il Milan dove non ha segnato ma ha comunque, fatto sentire la sua presenza, avrà come compagno Alvaro Morata, assente contro i rossoneri, che invece giocherà dall'inizio, si spera, non troppo stanco contro l'Inter. Punto di forza sarebbe anche la difesa, ma l'assenza di De Ligt è importante, con il Sassuolo il reparto ha sofferto, con il Genoa le disattenzioni ci sono state, insomma, ci vorrà massima attenzione,. per un reparto che è il migliore numericamente della serie A  ma a volte si prende della pause.

PUNTO INTERROGATIVO - il punto interrogativo è il centrocampo, nessuno sa dove possa arrivare, ma nelle ultime due giornate i centrocampisti con i loro inserimenti sono stati fondamentali, ancora di più degli attaccanti. McKennie e Ramsey appaiono indispensabili, mentre il vero "question mark" è Rodrigo Bentancur che contro il Sassuolo ha giocato un pò a corrente alternata, a lui si chiede attenzione nell'evitare ammonizioni ingenue e continuità di giocate.

LE ASSENZE - da non trascurare le assenze, De Ligt è quello che mancherà di più, il giocatore con il più alto valore della rosa, il duello con Lukaku sarebbe stato bellissimo, la fortuna dell'Inter è non averlo contro, i tifosi chiedono il miracolo a Chiellini, fermare il belga e non farlo rimpiangere.

La Juventus non può perdere, pareggiare terrebbe a portata l'Inter ma forse farebbe scappare ancora di più il Milan, già lontano, l'ideale sarebbe vincer e poi sperare in un lunedì nero per i rossoneri, ma un passo alla volta, i bianconeri cercano la quarta vittoria consecutiva e ottenerla vorrebbe veramenter dire che la Juve c'è anche quest'anno e che la vittoria con il Milan non è stata soltanto una parentesi positiva.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve