JUVE, FACCIAMO I CONTI ATTACCO, SERVE DEPAY O UN ATTACCANTE DA 10 GOL

14.08.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
JUVE, FACCIAMO I CONTI ATTACCO, SERVE DEPAY O UN ATTACCANTE DA 10 GOL
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus fa i conti in attacco e scopre che per poter lottare il campionato dovrà segnare oltre a mantenere una buona forza di rottura in difesa. Fondamentale sarà fare meglio dei 57 gol della scorsa stagione, arrivando magari a 69 quota che ha permesso al Milan di vincere lo scudetto. 

Analizzando l'attacco oggi i bianconeri potrebbero contare su Vlahovic, da cui ci si aspetta almeno una ventina di gol, Angel Di Maria, almeno sei, Federico Chiesa che dall'infortunio in avanti su spera possa garantire almeno sei gol, così come Kostic, almeno cinque, Cuadrado almeno tre reti e Kean se dovesse rimanere almeno cinque o sei reti.  Per arrivare alla quota dello scorso anno serve un attaccante da dieci-undici reti a stagione, proprio il numero che in teoria potrebbe garantire Memphis Depay, questa è la sua media gol, un po' più alta a Lione, praticamente di dodici gol lo scorso anno nella Liga. 

Arrivando a 57 reti, poi il resto dovrebbe arrivare dal centrocampo con Locatelli, MCKennie, Pogba quando rientrerà, Zakaria, che possono eventualmente garantire una decina di gol minimo totali e dalla difesa dove Bremer e Bonucci hanno almeno la media di due o tre gol a testa a campionato. 

I conti potrebbero tornare, quindi, per avvicinarsi ai 70 gol, minimo sindacale per chi vuole lottare per lo scudetto, ma tutto dipende dalla capacità che avranno gli attaccanti di garantire un rendimento numerico migliore rispetto alla passata stagione e dai nuovi acquisti, per questo un attaccante di livello che sia Depay o che sia un altro, deve arrivare e deve anche garantire un buon numero di reti, perché potrebbero essere quelle che fanno la differenza per arrivare a lottare per lo scudetto alla fine della stagione. 

Massimiliano Allegri sa benissimo che gli scudetti si vincono in difesa, ma allo stesso tempo, e' consapevole che se la sauadra non aumenta la pressione offensiva e non aumenta il numero di occasioni da gol, vincere il campionato sarà molto complicato. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve