JUVE AFFONDATA, ANCHE CON SENTENZA FAVOREVOLE AL CONI, DANNO IMMENSO, ECCO PERCHE

24.01.2023 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
JUVE AFFONDATA, ANCHE CON SENTENZA FAVOREVOLE AL CONI, DANNO IMMENSO, ECCO PERCHE
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La sentenza di venerdì è stata un vero tsunami per la Juventus. I bianconeri con l'Atalanta non hanno perso, ma hanno comunque lasciato sul terreno due punti che forse in una situazione normale non avrebbero lasciato, sicuramente considerando in modo ben diverso un eventuale pareggio con una classifica differente.

Oggi come oggi la sentenza è un pesante fardello anche psicologico che va a falsare totalmente la stagione ed il campionato, ma non solo per questa stagione

BLOCCO MERCATO - ad oggi la Juventus è bloccata. Non solo perchè non sa quanto potrà spendere, ma soprattutto perchè non sa dove giocherà l'anno prossimo, Champions, Europa League o altro. Impossibile, quindi capire di quanti giocatori avrà bisogno e se potrà avere un budget maggiore, insomma un danno importante di programmazione.

DANNO DI IMMAGINE - il danno di immagine c'è. Purtroppo non è bello essere accusati, anche se ingiustamente ed essere considerati sleali. Non ci interessa il giudizio altrui, noi come nel 2006 sappiamo come stanno e stavano le cose, ma all'estero no, non capiscono e non si informano, si fermano al tappeto pieno di polvere.

CONTRACCOLPO PSICOLOGICO - la squadra, poi potrebbe avere anche un contraccolpo psicologico, è possibile, non certo, ma possibile. I bianconeri, infatti potrebbero avere un contraccolpo, vedendo gli obiettivi lontani. Importante sarà il timoniere Massimiliano Allegri.

GIOCATORI DISTRATTI? - infine, ultima considerazione la distrazione del mercato. Senza Champions, molti potrebbero pensare ad un futuro lontano da Torino, sicuramente un'eventualità.

Questa sentenza è pesante, ma è pesante anche l'incertezza del ricorso che anche se positivo, cosa difficile, potrebbe restituire i punti in momento in cui i danni sono già stati fatti.

Detto questo anche se affondata la barca bianconera può risorgere, come? Semplice, vincendo sempre e dando il senso di unità. Domenica non sono arrivati i tre punti ma domenica con il Monza è il momento buono per ripartire.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve