INFANTINO DICE LA VERITA' ASSIST ALLA JUVE!

06.05.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
INFANTINO DICE LA VERITA' ASSIST ALLA JUVE!
TuttoJuve.com

Gianni Infantino non le manda a dire, non stiamo con la Fifa, ma le sue parole all'Equipe sono molto chiare, un manifesto molto diretto della situazione: "Io non sono qui per salvare i grandi club o i grandi campionati, ma per pensare al bene di tutto il sistema calcio! È compito delle istituzioni nazionali, poi dell'Uefa e quindi della Fifa, prendere le decisioni opportune. Io, anche nelle situazioni più delicate, sono per il dialogo e non per i conflitti. Dobbiamo evitare di parlare di guerra quando parliamo di calcio e quando il mondo soffre per una pandemia senza precedenti."

Parole chiare con una stilettata anche a Ceferin: "Un leader ha il dovere di chiedersi perché siamo arrivati a questo punto. Alcune azioni devono avere delle conseguenze e tutti devono assumersi le proprie responsabilità, ma bisogna sempre stare attenti quando si parla di sanzioni, col rischio di castigare tutte quelle società, giocatori, allenatori o tifosi che non c'entrano niente.".

La domanda ce la siamo fatti tutti, se si è arrivati a questo punto, ci sono delle mancanze e quella della Uefa, ci sembrano abbastanza evidenti, hanno portato ad una situazione difficile e poco accettabile.

Le indicazioni del presidente dalla Fifa però sono simile a quanto voleva la Superlega "Dobbiamo creare un calcio migliore e più sano. Dovremo essere preparati ad affrontare sfide come questa pandemia senza correre il rischio di collassare. Confidiamo nell'introduzione di salary cap o tetti ai trasferimenti, ma anche un limite al numero di giocatori per squadra e un numero massimo di partite che i top club potranno disputare in un anno. Meno quantità e più qualità dovrebbe essere il nostro motto. A livello nazionale, meno squadre e l'idea dei playoff potrebbero rendere le competizioni più interessanti".

Quando si parla di meno quantità e più qualità da una parte è simile a quanto vuole la Superlega ma dall'altro va contro le società più piccole, un controsenso abbastanza chiaro.

Infantino dice la verità, ma in fondo in fondo è un assist a chi ha progettato la Superlega ed indirettamente anche alla Juventus.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve