IL RITORNO DEL GIOVANE PRINCIPE D'EUROPA

02.08.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
IL RITORNO DEL GIOVANE PRINCIPE D'EUROPA
TuttoJuve.com
© foto di Imago/Image Sport

C'è un giocatore che all'Europeo ha fatto meglio di tutti, toccando vette altissime e candidandosi ad un ruolo di alto profilo a livello europeo, al punto che alla Juventus sono arrivate offerte da 100 milioni di euro. Parliamo di Federico Chiesa, uno dei giocatori che nell'ultima competizione vinta dalla nostra nazionale ha saputo superare le clamorose ed ingiustifcate esclusioni iniziali per ritagliarsi un posto d'onore nell'Olimpo con prestazioni non banali.

Sicuramente la sua capacità di saltare l'uomo, l'essere incisivo nell'uno contro uno, la velocità e la determinazione sono doti che non sono passate inosservate e che hanno drizzato le orecchie delle big d'Europa.

LA JUVE DICE NO - la Juve dice no ed ha detto no, alle tante offerte che sono arrivate, City e Liverpool, ma non solo, erano pronte e sono pronte a costuire dei veri e propri ponti d'oro per l'ex calciatore della Fiorentina, ma la Juventus non ha la minima intenzione di alzare bandiera bianca e lasciar partire un giocatore che è assolutamente fondamentale.

ALLEGRI SE LO GODE E... - allo stesso tempo, Massimiliano Allegri ha tutta l'intenzione di sfruttare al meglio le doti di questo ragazzo e perchè no, provare a migliorarlo ulteriormente. L'obiettivo appare molto chiaro: capire come integrarlo a destra, la corsia dove assolutamente rende meglio, ma dove c'è anche Juan Cuadrado. Insomma, la sfida è potenzialmente interessante, l'arma Chiesa è distruttiva e assolutamente letale per gli avversari, lo abbiamo visto l'anno scorso, ma va sfruttata al meglio e resa ancora più devastante.

Da oggi, il compito di Massimiliano Allegri diventa questo, rendere un ottimo giocatore un top mondiale e spingerlo ad andare oltre i propri limite, da Principe dl'Europa in Azzurro a Re in bianconero.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve