IL QUINTO ELEMENTO - DAGLI ASSENTI PESANTI AI RIENTRANTI, L'ESAME PER METTERE QUALCHE DITO SUL NONO SCUDETTO

07.07.2020 15:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
IL QUINTO ELEMENTO - DAGLI ASSENTI PESANTI AI RIENTRANTI, L'ESAME PER METTERE QUALCHE DITO SUL NONO SCUDETTO

Se la Juventus cercava un esame tosto, lo avrà stasera il Milan sarà il giusto pane per i denti di Maurizio Sarri e della fame di gol di Cristiano Ronaldo. Un avversario difficile, che si difende bene ed attacca anche con forza e che non fa differenza tra casa e trasferta.

GLI ASSENTI - Paulo Dybala e Matthijs De Ligt sono i due giocatori più in forma della Juventus e mancheranno. L'assenza di Dybala fa scalpore per come è arrivato ed in un certo senso grida vendetta.

I RIENTRANTI - Gonzalo Higuain probabilmente dal primo minuto come Daniele Rugani. Ritornano tra i convocati Giorgio Chiellini con possibili minuti finali ed Alex Sandro, come il compagno, per qualche minuto. Ci si aspetta molto da chi sostituirà chi ha giocato di più di recente.

IL GIOCO DEL MILAN -  attenti al Milan, non tanto perchè siano più forti, ma soprattutto perchè potrebbero giocare di rimessa ed hanno fatto male alla Roma ed alla Lazio, soprattutto con i biancocelesti una prestazione furba, la Juventus deve cercare di snaturarli senza snaturarsi.

EFFETTO DOUGLAS - è chiaramente l'arma che Maurizio Sarri potrebbe tenersi per gli ultimi 35 minuti della ripresa. E' in ottima condizione e quanto entra sicuramente crea scompiglio. Se il Milan ha l'effetto Rebic, la Juve può contare sul brasiliano che sia con il Genoa che con il Torino ha segnato o creato i presupposti per il gol.

UN DITO SULLO SCUDETTO SE ...- sarà difficile vincere, ma se dovesse succedere, la Juventus metterebbe un dito sullo scudetto, sarebbe una bella botta alle contendenti, le successive sette sarebbero una media tra partite difficili e meno: Atalanta difficile, Sassuolo media, Lazio difficile, Udinese e Cagliari media difficoltà, Sampdoria medio facile, Roma difficile. L'obiettivo con i tre punti sarebbe inevitabilmente più vicino, due dita sullo scudetto, ne mancherebbero otto.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve