IL GRANDE CRUCCIO DELLA DIFESA A TRE

05.04.2020 00:25 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
IL GRANDE CRUCCIO DELLA DIFESA A TRE

Alla Juventus c'è un grande cruccio, o meglio un grande spreco potenziale e riguarda i difensori. Sono tanti e di valore, quelli che possiede la società bianconera.

Con il recupero di Giorgio Chiellini ci sono cinque difensori,quando ci sarà probabilmente a giugno anche il recupero di Demiral che ha dimostrato di essere un difensore da Juventus.

A questo punto potrebbe essere assolutamente superfluo e soprattutto un peccato giocare solamente con due centrali, visto che quando si tornerà a giocare, la Juventus avrà quattro difensori per due posti, De Ligt, Chiellini, Bonucci e Rugani, con Demiral che sarà il quinto.

È quasi uno spreco, sicuramente un peccato non poterne schierare almeno tre.

In casa bianconera si dovrà fare una valutazione attenta, se non è il caso, in futuro, di aumentare il numero di difensori centrali in rosa, perchè giocando a tre si avrebbero in campo degli interpreti tra i migliori al mondo.

Maurizio Sarri ha già fatto capire dall'inizio della stagione che lui la difesa tre assolutamente non la considera un’opzione possibile e quindi il fatto che si possa giocare con tre difensori non è un'opzione ad oggi possibile e forse nemmeno nel lungo periodo.

Bisogna, quindi, valutare altre opzioni, escludendo con Sarri, a meno di sorprese, questa soluzione.

A Torino quest'anno se la sono cavata bene anche senza Chiellini, che l'anno prossimo giocherà ancora, dopo aver riposato quest'anno, De Ligt ormai ha dimostrato e confermato il suo valore e Bonucci è una certezza ed una guida, Demiral è l'altezza e Rugani un buon ricambio.

Ecco perché bisognerà valutare con attenzione e se non è il caso di utilizzare in qualche circostanza quel sistema di gioco, oppure un potenziale cambio di modulo, ed in caso estremo sia il caso di valutare un allenatore che possiate tenere questo sistema di gioco come valido in futuro.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve