ESCLUSIVA TJ - Pritchard (BBC Sport Wales) su Ramsey: "Frustrato dagli infortuni, non è vero che gioca più per il Galles. Newcastle destinazione possibile, sulla Juve..."

17.11.2021 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Pritchard (BBC Sport Wales) su Ramsey: "Frustrato dagli infortuni, non è vero che gioca più per il Galles. Newcastle destinazione possibile, sulla Juve..."
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La redazione di Tuttojuve.com ha contattato, in esclusiva, il collega dell'autorevole testata "BBC" al seguito della nazionale gallese, Dafydd Pritchard, per parlare approfonditamente di Aaron Ramsey e non solo:

In Italia c'è molta discussione per la situazione relativa ad Aaron Ramsey. Il giocatore scende in campo regolarmente con il Galles, al contrario della Juve in cui è spesso infortunato. Che cosa sta succedendo?

"La verità è che Ramsey sta lottando da tutta la carriera con i suoi infortuni, alcuni gravi come la frattura alla gamba del 2010 ma principalmente sono per lo più piccoli problemi muscolari e frequenti. A cavallo delle ultime due edizioni degli Europei, ha giocato solo 19 partite su 44 per il Galles. Quindi gli infortuni lo hanno colpito sia per il suo paese che per il suo club. È una situazione sfortunata e che ha "frustrato" lo stesso Ramsey".

Sembra che Ramsey non si sia mai completamente adattato all'Italia. Uno di questi motivi potrebbe essere il fatto che non giochi nel suo ruolo come in nazionale?

"Sì, potrebbe essere. Per il Galles è un giocatore fondamentale, tutto il gioco passa attraverso le sue giocate. Alla Juventus c'è molta competizione e la squadra dipende meno da un giocatore, e a volte sembra che cerchino di inserirlo in posizioni leggermente diverse. Il Galles lo schiera spesso come un 10, dove ha la libertà di azione, attaccare e di inserimento".

Lo hai seguito da vicino nelle partite contro Bielorussia e Belgio, come ti è sembrato? Era in buona forma?

"Per me gode di buona forma, acuto e sicuro di sé. Nel match con la Bielorussia ha mostrato il suo istinto offensivo in occasione del primo gol, è stato il perno fondamentale del centrocampo ed ha giocato bene anche contro il Belgio".

Aaron, molto spesso, ha dichiarato di esser trattato bene dallo staff della propria nazionale dal punto di vista fisico. Potrebbe essere uno dei motivi per cui non trova continuità in Italia?

"Ramsey si è avvalso del proprio staff fitness per recuperare dall'affaticamento muscolare e da altri problemi avuti. I medici del Galles lo aiutano e comprendono meglio le esigenze rispetto la Juventus, forse perché lo conoscono di più e lavorano con lui da più tempo".

Senza tutti questi infortuni, secondo te Ramsey sarebbe una delle stelle della Juventus?

"Tutti in Galles vorrebbero vederlo fiorire con la maglia della Juventus. Appena ho saputo del suo trasferimento, mi è venuto alla mente John Charles e il suo status leggendario che aveva a Torino. Ha mostrato sprazzi delle sue qualità per il club, la speranza è che se dovesse riuscire a mantenersi in forma potrebbe essere una vera star della Juve".

Pensi che se ne andrà a gennaio? C'è qualche club Premier interessato ad Aaron?

"Ci sono molte speculazioni sul fatto che Ramsey possa essere un obiettivo per i club della Premier, ma è così da molto tempo. È stato accostato a Liverpool, Manchester United e Arsenal in passato, ma forse una squadra come il Newcastle - con la loro ritrovata ricchezza - potrebbe essere una destinazione più probabile ora. Sarebbe bello vedere Ramsey in forma e con possibilità di impressionare regolarmente la Juventus".

Si ringrazia Dafydd Pritchard per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.