EMERGENZA CONTINUA

02.04.2021 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
EMERGENZA CONTINUA
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una Juventus in emergenza continua, queste sembrano essere le indicazioni che riguardano la formazione bianconera. Prima la squalifica di Buffon, poi i casi di covid che hanno colpito Merih Demiral e Leonardo Bonucci ed adesso anche la spada di Damocle che riguarda Weston McKennie, Paulo Dybala ed il brasiliano Arthur, che hanno partecipato ad una reunion e rischiano lo stop per la gara contro il Torino.

Insomma, la pausa delle Nazionali, invece di migliorare la condizione della squadra, cosa che è successa a tutte le altre formazioni, l'ha peggiorata ed ora la sfida contro il Torino, così come quella successiva contro il Napoli comincia ad avere un contorno sempre più cupo e difficile.

L'emergenza sembra non voler finire mai e gli episodio negativi, da una parte i calciatori se li trovano, come quelli successi  a causa della pausa delle Nazionali, ma dall'altra, sono anche i calciatori della Juventus stessa a cercarsi dei problemi e mettendo la società al bivio, se intervenire con una multa o con un'esclusione che andrebbe a penalizzare tecnicamente e pesantemente la squadra.

Insomma, ci troviamo in una situazione non facile che non lascia presagire per nulla un buon finale di stagione e ci aspettavamo e ci aspettiamo che la società possa riprendere quanto prima le fila del discorso, magari iniziando con delle decisioni molto più dure.

Purtroppo l'aver lasciato i giocatori liberi nel post gara del Benevento, con il senno di poi, forse, non è stata una decisione molto saggia, già dopo quella partita ci voleva qualche decisione più dura. Allo stesso modo, va detto, che lascia sicuramente l'amaro in bocca quanto sta succedendo a livello istituzionale. Qualcuno ci dovrà spiegare perchè Juventus.-Napoli con due giocatori con il covid si giocherà così come Torino-Juventus, mentre non è successo la stessa cosa per Napoli-Juventus.

La Juventus, nonostante tutto non deve mollare, sarebbe bello domani, vedere una prova di carattere proprio in questa situazione di emergenza.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve