DIFETTO EXTRALARGE

08.09.2019 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DIFETTO EXTRALARGE

La Juventus ha una rosa extralarge ma non in tutti i reparti, forse l’unico ed al momento grande difetto della rosa di Maurizio Sarri è il reparto un po’ corto sulle corsie esterne, manca un elemento che possa alternarsi sulla corsia di sinistra ad Alex Sandro, mentre a destra sono in tre, ora in due con l’infortunio di De Sciglio. Da notare, come Cuadrado, sia però un adattato nel ruolo, ma non un esperto come terzino. 

PARTENZE - la dirigenza bianconera ha lasciato partite alcuni elementi, Joao Cancelo partenza importante e grande plusvalenza, ma non solo lui, anche Leonardo Spinazzola è andato via lasciando un’ottima plusvalenza ai bianconeri ed un calciatore interessante come Luca Pellegrini che ha fatto bene contro l’Inter nella scorsa giornata, il problema è appunto che il calciatore è stato lasciato andare ed ora i calciatori sono solo quattro, di cui uno adattato ed uno ad oggi infortunato.  

IL NUOVO - la Juventus punterà, quindi anche a Firenze sul nuovo, da Danilo, autore di una grande partita con il Napoli, oltre al gol la sensazione che possa ritornare ad essere un calciatore di primo livello, così come Alex Sandro che sembra tornato ad essere il calciatore della prima stagione BiancoNera. La speranza è che queste sensazioni siano confermate. 

Sensazioni, però, che evidenziano anche il rischio che in fascia la Juventus sia un po’ corta, tre giocatori e mezzo sembrano pochini, forse a gennaio bisognerà intervenire per dare qualche alternativa in più all’allenatore sempre che lui le voglia. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve