DE LIGT, NESSUN OFFESO O SCONTENTO

18.07.2019 10:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
DE LIGT, NESSUN OFFESO O SCONTENTO

L’arrivo di Matthijs De Ligt lascia qualcuno perplesso? Ipotesi fuorvianti che lasciano presagire come qualcuno possa essere scontento dell’arrivo dell’olandese anche perché ci potrebbe essere molta più concorrenza in difesa.

In realtà non è così e chi parla di questo ovviamente non considera che all’interno di una squadra come la Juventus ci vogliono almeno 4-5 difensori di primissimo livello cosa che in un non certo senso è mancata la scorsa stagione con la partenza di Benatia. 

Bonucci, Chiellini, De Ligt, Rugani e Demiral sono un numero sufficiente per affrontare la stagione, meno no. 

A Torino si vogliono tutelare per avere una rosa giovane che possa garantire il presente ma anche al futuro con giocatori pronti anche a rappresentare la via di passaggio tra l’oggi e domani e sicuramente non un calciatore che va a togliere il posto ad altri.

Considerando anche la carta di identità ingiallita di alcuni elementi è una mossa totalmente giusta, una mossa prudente che permetterà poi a tutti di rendersi utile nell’ottica dell’alternanza all’interno della stagione.

Non ce la sentiamo quindi, di andare a parlare di compagni scontenti, gli unici che sono poco felici sono quelli che non vogliono il bene della Juventus e gli  avversari, perché quando arriva un giocatore di tale importanza, di tale prospettive, i tifosi ma anche i compagni devono essere felici perché la squadra sicuramente ne gioverà  e avrà sicuramente un tasso tecnico e qualitativo ancora maggiore.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve