CROSS DELL’EX BIDONE E GOL DELL’ALTRO BIDONE

16.04.2018 06:40 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 61202 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
CROSS DELL’EX BIDONE E GOL DELL’ALTRO BIDONE

Come cambiano i giudizi, ieri Douglas Costa ha estasiato tutti con le sue cavalcate come non mai, il diretto interessato ha parlato di miglior partita con la maglia della Juventus ed in effetti è vero, il brasiliano con tre assist ha fatto la differenza dal primo all’ultimo minuto in cui è entrato in campo con le sue accelerazioni, le sue giocate e la sua tecnica sopraffina. 

Brasiliano assolutamente protagonista con la Sampdoria, con la conferma che l’ex Bayern è stato un acquisto portentoso dopo i primi mesi di adattamento. Il calciatore non si è subito adattato al calcio italiano raccogliendo diverse critiche e qualcuno che lo aveva addirittura definito un “bidone”, ma alla fine “flash”; ha avuto ragione e ora sono i critici che ne hanno parlato male a doversi definire dei “bidoni”. Douglas Costa è diventata una risorsa importante che ieri ha aiutato anche un altro giocatore definito “bidone”a staccarsi l’etichetta di dosso. Benedikt Howedes, infatti ha giocato la sua seconda partita da titolare con una prestazione di alto livello, ad eccezione di un errore nel finale. Il difensore tedesco ha offerto una prestazione da giocatore di valore con interventi puliti, inserimenti precisi, cross e non facendosi quasi mai superare da Duvan Zapata. 

L’ex Schalke ha confermato che se sta bene, offre prestazioni di buon livello oltre alla capacità di andare in rete, con l’abilitá del bomber navigato. Dopo Douglas Costa ora tocca s Howedes, si spera, cancellare l’etichetta che gli avevano dato. 

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato