BILANCIO, I MOTIVI DEL ROSSO

14.09.2018 07:00 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 28020 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
BILANCIO, I MOTIVI DEL ROSSO

La Juventus chiude con il rosso di bilancio. L’esercizio 2017/2018 chiude con una perdita pari a € 19,2 milioni ed evidenzia una variazione negativa di € 61,8 milioni rispetto all’utile di € 42,6 milioni dell’esercizio precedente. Tale variazione negativa come specifica il comunicato, deriva principalmente da minori ricavi per € 58 milioni, maggiori ammortamenti e svalutazioni sui diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori per € 25 milioni, maggiori costi per servizi esterni per € 10,4 milioni, maggiori costi per acquisti materiali destinati alla vendita per € 3,2 milioni, maggiori ammortamenti di altre attività materiali e immateriali per € 2,6 milioni e maggiori altri oneri operativi per € 1,7 milioni; tali variazioni negative sono state parzialmente compensate da minori oneri da gestione diritti calciatori per € 30,4 milioni, da minori imposte per € 6,6 milioni e, infine, da minori costi per il personale tesserato (€ 2 milioni) e non tesserato (€ 0,8 milioni).

Molto è stato influenzato dal mancato raggiungimento della finale di Champions e dal market pool diminuito con tre squadre in Champions rispetto alle due precedenti. 

Altra voce che ha inciso e’ il mercato. Le operazioni perfezionate nella Campagna Trasferimenti 2017/2018, svoltasi come di consueto nelle fasi estiva ed invernale, hanno comportato complessivamente un aumento del capitale investito di € 136,8 milioni derivante da acquisizioni ed incrementi per € 157,9 milioni e cessioni per € 21,1 milioni (valore contabile netto dei diritti ceduti). Le operazioni perfezionate nella prima fase della Campagna Trasferimenti 2018/2019, svoltasi dal 1° luglio al 17 agosto 2018 con riferimento al mercato italiano, hanno comportato complessivamente un aumento del capitale investito di € 220,8 milioni derivante da acquisizioni ed incrementi per € 245,2 milioni e cessioni per € 24,4 milioni (valore contabile netto dei diritti ceduti).

EVOLUZIONE DI GESTIONE - L’esercizio 2018/2019, attualmente previsto in perdita, sarà come di consueto fortemente influenzato dall’andamento dei risultati sportivi ed in particolare della UEFA Champions League. Insomma, la Champions inciderà nella maggior maniera possibile e proprio il percorso andrà a determinare utile o perdita. 

EFFETTO CR7 - nel prossimo bilancio, poi, onoro ed onori dell’operazione del secolo e capiremo se e quanto ha inciso in positivo o in negativo. il piccolo rosso di questa gestione non preoccupa, ma bisognerà essere bravi ad andare avanti nelle competizioni per restare sempre in alto. 

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato