ALLEGRI LI STRIGLIA TUTTI

18.09.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
ALLEGRI LI STRIGLIA TUTTI
TuttoJuve.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Massimiliano Allegri è molto carico, si è visto negli allenamenti degli ultimi giorni dove ha cercato di caricare la squadra provando a risollevare una sitruazione che vede i bianconeri molto indietro in campionato.

Vuole una squadra pronta, determinata e cattiva:: "Nella fatica, se si molla perdiamo la palla e prendiamo gol…È nella testa che dobbiamo trovare  la cattiveria per vincere...". 

Partire dalla testa ed è vero, la Juventus ha perso dei punti perchè non c'era con la testa e non era per nulla concentrata, non si spiegano in maniera diversa le reti prese con l'Udinese e quelle con il Napoli.

Ha sbagliato in alcune circostanze Szczesny, è vero, ma non ha commesso solo lui un errore. Partiamo per esempio ad analizzare la prima rete dell'Udinese, il calciatore friulano si inserisce troppo agevolemente e tira senza pressione. Lo stesso possiamo dire nel primo gol del Napoli, il pallone perso da Bernardeschi è assolutamente sanguinoso ed allo stesso tempo, sulla brutta respinta di Szczesny non c'è nessuno reattivo. Insomma, colpa del portiere, ma non solo.

La rete di Koulibaly, inoltre,  è un insieme di circostanze nettamente sfavorevoli, il colpo di testa di Kean è una situazione innaturale. 

La Juventus sta perdendo punti principalmente perchè non vengono curati in modo maniacale i dettagli e perchè i calciatori non riescono a mantenere alta l'attenzione per tutti i novanta minuti.

Allegri chiede di trovare nella "testa" la giusta cattiveria, di trovare il modo di superare le sfide oltre che con la tecnica con l'attenzione. 

Il tecnico bianconero li striglia tutti, nel frattempo domenica chiede uan cosa: la vittoria.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve