ALLARME BONUCCI

14.02.2020 07:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
ALLARME BONUCCI

Quando un giocatore come Leonardo Bonucci commenta con amarezza un pareggio come quello di San siro, ci si deve fare delle domande, bisogna chiedersi perché ma soprattutto come si possa migliorare una squadra che appare in difficoltà, senza migliorare nella fase più importante della stagione. 

Leonardo Bonucci a fine gara, infatti ha detto: “Una squadra come la nostra non può accontentarsi di venire qui contro il Milan, concedere qualcosa di troppo e dover recuperare.”. Non è la prima volta che la Juventus si presenti in casa d’altri e cerchi di gestire la situazione. Era successo a Napoli, ma anche a Verona, l’atteggiamento è sbagliato, molle, di attesa, totalmente sbagliato, non solo all’inizio ma anche contro il Milan in dieci. Ben diverso, per esempio, rispetto all’Inter domenica. 

AVVISO BONUCCI - Il difensore bianconero, ha avvisato come si debba assolutamente fare meglio, si debba lavorare per trovare una nuova via: “Dobbiamo cambiare marcia, dare qualcosa di più e stare compatti. Serve di più da tutti. Abbiamo fatto anche una buona partita, ma il Milan pressava alto e in questo momento anche noi dobbiamo dare di più, mettere in pratica quanto facciamo in settimana e crescere come squadra. Siamo in corsa su tutti i fronti ma c'è da migliorare: muovere più velocemente il pallone, non innamorarsi troppo. Chi fa la differenza l'abbiamo negli ultimi 30 metri, la palla deve arrivare a loro".

Ad oggi la manovra e’ lenta, si verticalizza poco, si gioca troppo in orizzontale e le occasioni latitano, il Milan ha tenuto meno il pallone ma ha tirato più. Quello che preoccupa è che la squadra non sta migliorando ma peggiorando, un allarme pesante in vista della fase più calda della stagione. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve