A SCUOLA DI “SARRISMO”

11.07.2019 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
A SCUOLA DI “SARRISMO”

La Juventus a scuola di Sarrismo, primo giorno di scuola e tutti gli studenti bianconeri sono sembrati carichi e motivati. Se la Juventus viene da otto anno di successi, calcisticamente siamo all'anno zero in cui si passa da Massimiliano Allegri e la sua filosofia vincente e pratica a quella di Sarri che dovrebbe in teoria essere più spettacolare ma ugualmente vincente.

VINCERE - i tifosi non vogliono il circo senza vittorie, si aspettano un miglioramento dell'aspetto spettacolare mantenendo intatta la capacità di vincere a fine anno, cosa per niente scontata dopo otto anni di vittorie consecutive. 

Sarri ha comunicato ieri il suo staff che sarà composto da  Giovanni Martusciello (vice allenatore), Marco Ianni (collaboratore tecnico),  Gianni Picchioni (collaboratore tecnico), Loris Beoni (collaboratore tecnico), Claudio Filippi (allenatore portieri), Massimo Nenci (allenatore portieri).

Dal punto di vista atletico: Daniele Tognaccini (responsabile prep. atletica), Andrea Pertusio (preparatore atletico), Davide Losi (preparatore atletico), Enrico Maffei (preparatore atletico) , Duccio Ferrari Bravo (preparatore atletico), Davide Ranzato (preparatore atletico).

Toccherà a loro introdurre il sarrismo e le sue basi per portare la Juventus il più in alto possibile.

Il neo tecnico bianconero oltre alla fase atletica ha lavorato subito con il pallone.La squadra ha iniziato con corsa leggera e riscaldamento con la palla, poi, dopo una fase di stretching e di esercizi dedicati ai passaggi, si è concentrata sulle ripetute, e a seguire ha disputato una partitella a campo ridotto. Hanno svolto lavoro differenziato Douglas Costa, Khedira, Perin, Pjaca, Ramsey e Szczesny.

Sarri ha intenzione di insegnare i suoi canoni fin da subito, del resto è chiaro che la partenza sarà fondamentale per raccogliere consensi, quest'anno la concorrenza è forte e bisognerà partire con il piede giusto fin da subito.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve