A SASSUOLO PER TORNARE AD ESSERE LA JUVE

14.07.2020 10:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
A SASSUOLO PER TORNARE AD ESSERE LA JUVE

Due partite difficili e due gare giocate bene solo in parte, a Milano il blackout ed una sconfitta che doveva essere evitata con l'attenzione della grande squadra, con l'Atalanta un recupero doppio che ha evitato una disfatta che poteva essere emotivamente fastidiosa a livello di classifica rimettendo in gioco l'Atalanta che oggi è la squadra più in forma con nove vittorie ed un pareggio nelle ultime dieci gare.

La partita con il Sassuolo arriva al momento giusto, un avversario credibile, che ha appena superato la Lazio, proprio come aveva fatto il Milan con i biancocelesti, anche se al termine di una gara meno dominata di quello che aveva fatto il Milan all'Olimpico. Il Sassuolo a Roma poteva perdere ed alla fine ha vinto complice la stanchezza degli uomini di Inzaghi che avranno lunedì prossimo l'esame definitivo ma già ad Udine avranno l'ultima chiamata scudetto, perchè restare a meno otto a cinque partite dalle fine sarebbe comunque complicato sotto tutti i punti di vista anche vincendo a Torino e portandosi a meno cinque a quattro gare dal termine.

I bianconeri su un campo ostico, contro una formazione in ottima condizione cercano conferme. All'andata i bianconeri persero due punti con i neroverdi arrembanti con Boga, uno dei principali pericoli di serata.

E' fondamentale per la squadra di Maurizio Sarri dare la dimostrazione di essere in palla e vincere dopo due partite che hanno visto i bianconeri ottenere solamente un punto, le avversarie non sono così vicine, ma in questo pazzo campionato, tutto può accadere e per questo bisogna evitare di crearsi problemi da soli, come ha fatto la Juventus a Milano.

La squadra di De Zerbi, oltretutto, rappresenta un bel test, gioca bene ed appare i forma, se la Juventus con l'Atalanta ha dato un segnale di non voler mollare recuperando il match, con il Sassuolo dovrà cercare di fare la stessa cosa.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve