SZCZESNY A TJ: "La prossima tocca a Pinsoglio, è il più forte di noi. In questi giorni Allegri ha pianto tanto"

20.05.2019 00:35 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SZCZESNY A TJ: "La prossima tocca a Pinsoglio, è il più forte di noi. In questi giorni Allegri ha pianto tanto"

Szczesny, dopo Juve-Atalanta, ha parlato in zona mista, ecco quanto raccolto da Tuttojuve.com:

E' diverso vincere uno scudetto da titolare?

No, molto simile. E' comunque uno scudetto vinto ed è una bellissima sensazione.

C'era Buffon oggi, ci hai parlato, ci hai parlato in generale? Ti ha dato qualche consiglio per questa annata?

Ci sentiamo abbastanza spesso. Siamo rimasti amici ed è sempre bello vederlo.

Si ripartirà con un nuovo allenatore e con un tuo amico, che oggi era qui anche lui.

Ah Aaron. L'ho portato anche alla cena l'altro giorno. E' un giocatore molto forte che sicuramente ci darà una grande mano per vincere altri trofei.

Come vi ha salutato Allegri?

Ha pianto abbastanza. Era molto emozionato ed è normale. Sono stati due o tre giorni sia molto belli che strani in un certo senso. Lui in 5 anni ha vinto 5 scudetti e sarà strano vederlo andare mia. Gli vogliamo bene e gli facciamo un grande in bocca al lupo, ovunque andrà.

Lascerai spazio a Pinsoglio per l'ultima partita?

Lui è un bravo ragazzo e poi è un portiere più forte di tutti noi, vi giuro. Sono contento di farlo giocare quest'ultima partita.

De Rossi lo vedresti bene alla Juve?

Come giocatore? Non mi aspettavo questa domanda. E' sempre stato un grande giocatore, ho fatto due anni con lui a Roma, è un grande uomo e un grande capitano.

Sorpreso che sia finita così?

Sì.