Bertolini: "Orgogliosa di queste ragazze. Adesso il professionismo"

29.06.2019 17:09 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Bertolini: "Orgogliosa di queste ragazze. Adesso il professionismo"

Milena Bertolini, ct dell'Italia, ai microfoni della Rai ha commentato il ko contro l'Olanda che ha sancito la fine del sogno Mondiale: "Queste ragazze hanno fatto un Mondiale eccezionale. Anche oggi hanno fatto una grande partita contro un avversario forte e sono molto orgogliosa di loro. Queste sono partite che di tanno poche occasioni, se non sei cinica diventa difficile, però queste ragazze hanno fatto vedere anche oggi tutto lo spessore che hanno. Le lacrime? Ci stanno, come ci sta l'emozione. Hanno investito tanto in questo Mondiale, ma devono vedere l'aspetto bello: questo è un grande punto di partenza per il movimento e per il loro futuro. Questa sconfitta ci insegna qualcosa, ma ci ha fatto vedere le cose belle che stanno facendo. Da qui in avanti credo che il calcio femminile in Italia sarà diverso. Girelli? Tutte vogliono entrare, io ne ho 23 e tutte hanno dato anima e cuore in questi due mesi. Lei voleva entrare, come Rosucci e Tarenzi o Parisi, che non ha mai esordito. Hanno dato tanto e sono arrivate un po' stanche. Ora bisogna che chi ha compiti decisionali prenda queste decisioni perché queste ragazze si meritano il professionismo e opportunità diverse. Non dimentichiamo che oggi loro hanno giocato contro colleghe che nella loro carriera hanno il professionismo e si allenano in un certo modo. Da quel punto di vista, quindi, non è stata alla pari, anche se le nostre hanno sopperito".