L"INTRUSO" -ANTENNE DRITTE, RONALDO INDICA LA STRADA CON UNA PICCOLA STOCCATA!

22.10.2019 17:15 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L"INTRUSO" -ANTENNE DRITTE, RONALDO INDICA LA STRADA CON UNA PICCOLA STOCCATA!

Sfida insidiosa, antenne dritte, la gara di stasera con la Lokomotiv Mosca sarà molto difficile perchè i russi sono una squadra non semplice da affrontare con ottime potenzialità.

La partita con il Bayer Leverkusen ha dimostrato che i moscoviti in trasferta possono fare male e ci proveranno sicuramente perchè se vogliono passare il turno devono mettere in difficoltà la Juventus.

Si chiuderanno e proveranno a ripartire, con tanti calciatori come il polacco Krychowiak, Joao Mario. La difesa non è male con l'ex sfortunato bianconero Howedes ed il croato Corluka, insomma, alcune individualità in un buon collettivo.

I bianconeri si appoggeranno ancora una volta a Cristiano Ronaldo che dovrà guidare la carovana di Maurizio Sarri.

BUONE NEWS DA RONALDO -La buona notizia viene non solo dalla voglia di vincere di CR701, ma anche dalla considerazione che il portoghese ha dell'allenatore e dei compagni: "Come ho detto prima abbiamo un allenatore diverso e nuovi giocatori. Mi piace il modo in cui vuole che la squadra giochi. Se vedete le partita vedete che la squadra è più fiduciosa, creiamo più occasioni, teniamo più la palla, c'è più fiducia.".

Una formazione fiduciosa con il protoghese che vede dei miglioramenti, partendo dall'ottima base lasciata da Massimiliano Allegri: "E' quello che dovevamo migliorare. Abbiamo fatto un bel lavoro l'anno scorso, ma stiamo migliorando. Sono felice di questi cambiamenti, perché giochiamo di più in avanti, creiamo più occasioni. Magari non segnamo quanto vogliamo, ma creiamo. Siamo primi in campionato, messi bene in Champions, la stagione è cominciata bene. Abbiamo  cose da migliorare, ma finora siamo felici di quello he stiamo facendo. Penso che la squadra stia facendo meglio, abbiamo più fiducia in noi stessi e stiamo giocando un calcio diverso rispetto al passato. Siamo più in attacco, con posizioni più precise. Il mio ruolo mi sembra simile, forse con un po' più di libertà. Dipende da come sono più a mio agio. Sono contento perché passo dopo passo siamo dove dobbiamo essere. Abbiamo un nuovo allenatore, nuovi giocatori, ma abbiamo cambiato per migliorare. Ci sono ancora cose da migliorare, ma lo stiamo facendo, ci siamo già riusciti in maniera graduale.".

Una crescita graduale che passa da partite come questa, da vincere per mettersi in una posizione privilegiata in vista del passaggio del turno.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve