L'INTRUSO" - QUELLA FRASE DI CHIELLINI SU ICARDI APRE A NUOVI SCENARI...

15.05.2020 16:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
L'INTRUSO" - QUELLA FRASE DI CHIELLINI SU ICARDI APRE A NUOVI SCENARI...

Mauro Icardi continua a rimanere una delle possibili opzioni della Juventus per l'attacco di domani, un'opzione che sentendo Giorgio Chiellini non è assolutamente da perdere, nella sua biografia, infatti, Chiellini, tesse le lodi dell'argentino che spesso ha punito i bianconeri in passato.

Il capitano bianconero sembra apprezzare l'argentino: "Tra i grandi avversari che ho incontrato, stimo molto anche Icardi, che dentro l’area è ai limiti dell’immarcabile, un serpente pure lui. Lo definirei impressionante. Poi Mauro contro la Juve ha segnato spesso, questo mi fa male. "

Chiellini non lo vede nemmeno male dal punto di vista umano, aspetto che stato spesso oggetto di critiche: "Mauro è anche un ragazzo buono, ne sono convinto. È un centravanti di caratura mondiale anche se forse gli manca qualcosa a livello di gioco di squadra. Per capirci, è un Trezeguet ma con caratteristiche diverse, letale in area e migliorabile fuori. Un finalizzatore classico, molto diverso da centravanti come Dzeko, Benzema, Higuain, Lewandowski, tutta gente che partecipa molto di più alla manovra. ".

L'ERRORE -   ll bianconero vede come un errore da parte dell'Inter la cessione del numero nove, anche se è difficile ipotizzare quello che può essere successo: "All’Inter dev’essere successo qualcosa, lo dico da fratello maggiore, ci separano nove anni. Immagino non abbia gestito bene certe situazioni interne, forse ha forzato un po’ troppo la mano, ma dal punto di vista sportivo mi chiedo come un campione del genere non sia rimasto in nerazzurro quindici anni segnando altri 200 gol; poi, da juventino mi dico che per fortuna non è successo... ma ve l’immaginate l’Inter con Icardi insieme a Lukaku e Lautaro? Su Icardi devono essere scattate altre dinamiche interne, e se due persone come Marotta e Conte hanno deciso di fare a meno di Icardi un motivo lo avranno avuto.".

L'INVESTITURA -  in ogni caso l'investitura alla fine appare quasi ufficiale: "Maurito è un numero 9 che sposta l’equilibrio, anche senza avere vinto niente, per adesso. Mai avuto dubbi sul fatto che avrebbe segnato tanto anche in Francia",

La Juventus segue con grande attenzione Icardi, magari per prenderlo attraverso il Psg, anche se rimane il grande interrogativo del prezzo che la Juventus avrebbe intenzione di fissare a 50 milioni di euro massimo, questo per non arricchire una rivale per lo scudetto e soprattutto perchè la crisi ha abbassato tutte le valutazioni ed un passo da 70 a 50 milioni non sarebbe poi uno scandalo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve