QUI BRESCIA - Lopez: "Tante assenze, ma gli undici che andranno in campo faranno grande partita"

15.02.2020 14:10 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
QUI BRESCIA - Lopez: "Tante assenze, ma gli undici che andranno in campo faranno grande partita"

Diego Lopez ha presentato la sfida con la Juventus in conferenza stampa. Ecco quanto evidenziato da Tuttomercatoweb:

Domani sarà un partita complessa.
"Sarà una partita bella da giocare con coraggio e personalità. Poi gli undici che andranno in campo saranno quelli disponibili, ho una grande fiducia in loro. Faranno una gran prestazione. Abbiamo avuto un'altra settimana di lavoro, ci siamo conosciuti meglio. C'è poco tempo, ci saranno delle assenze, ma dobbiamo pensare a quelli che abbiamo. Dobbiamo fare di più rispetto al primo tempo con l'Udinese, nel secondo abbiamo giocato meglio ma non siamo riusciti a trovare la vittoria. Potevamo prendere gol, ma le partite si vincono segnando. Gotti? Hanno avuto 25 occasioni ma non hanno segnato, noi siamo stati più ordinati e potevamo segnare ancora. Quando uno parla deve essere consapevole che vince chi fa gol. Può capitare anche domani".

Come si affronta la Juve?
"Con l'Udinese era una partita importante. Dobbiamo avere la giusta mentalità anche domani, dobbiamo pensare a noi stessi e pensare partita dopo partita, giorno dopo giorno si migliora".

La Juve è in crisi?
"Cercheranno di far bene, noi dobbiamo essere pronti e pensare a noi. Ci dobbiamo aspettare una Juventus forte, dobbiamo fare una grande prestazione per arrivare al risultato".

Gli infortunati?
"Non bisogna stravolgere, poi capisco che bisogna far meglio. Ma c'è bisogno anche di vedere cosa si ha. Gli infortunati non verranno convocati".

La salvezza?
"Dobbiamo pensare positivo, dobbiamo pensare a fare una buona partita. Dopo la grande prestazione possono arrivare anche i punti, il secondo tempo della scorsa gara mi è piaciuto. Dobbiamo concentrarci sul campo. Guardare ora la classifica fa male, dobbiamo vedere solo le cose che ci fanno bene".

Il calo è solo questione di concentrazione?
"Quello che è successo va analizzato. Ci sono anche gli avversari che giocano, c'è anche la bravura di chi gioca contro. A volte c'è l'errore nostro, io cerco sempre di parlare ai ragazzi. C'è un po' di tutto, noi dobbiamo giocare e allenarci al top per andare forte".

Che Juve si aspetta?
"Noi non cambieremo, ci aspettiamo una Juve con diverse soluzioni. Sappiamo che possono fare diversi moduli"

Come ha trovato Zmrhal?
"Ci ha fatto una buona impressione, ci ha dato anche sostanza a centrocampo. Sta crescendo, è un giocatore che può fare meglio. Non è facile, io sono abituato a vedere il campo. Per il nostro staff è importante, bisogna vedere gli allenamenti. Chi non gioca deve dimostrare che sta bene".

Donnarumma può recuperare?
"Io preferisco sempre avere l'imbarazzo della scelta, devono tutti far bene per mettere in difficoltà il mister".

Ci saranno tantissimi tifosi.
"Bisogna vedere l'impegno della squadra, dobbiamo trasmettere la voglia. Bisogna andare lì e fare la partita".