Juventus.com - Opposition watch: il Brescia

23.09.2019 15:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus.com - Opposition watch: il Brescia

Alla scoperta della squadra di Eugenio Corini

Sei punti in quattro partite: è questo il bottino del Brescia, formazione neopromossa in Serie A, in questa prima parte di stagione.

Allenate per la seconda annata consecutiva da Eugenio Corini, le rondinelle sono arrivate nel massimo campionato dopo aver vinto il torneo cadetto con 67 punti, con la conseguente promozione conquistata con molti turni di anticipo. Un salto di categoria nel quale è stato decisivo con i suoi gol Alfredo Donnarumma, capocannoniere con 25 reti. Un attaccante che si è confermato bomber di razza anche in queste prime giornate siglando 3 reti, compresa la doppietta nell’unica gara interna disputata contro il Bologna. Un reparto, quello offensivo, che ha guadagnato maggior forza con l’acquisto di Mario Balotelli, che scontata la squalifica sarà martedì sera contro la Juventus per la prima volta a disposizione di Corini.

Nella promozione in Serie A del Brescia è stato decisivo anche Ernesto Torregrossa con 12 centri, una punta molto dinamica e dal gol facile ma ancora a secco nel massimo campionato.

Tra i pali è arrivato in estate il finlandese Jesse Joronen, ex Copenaghen, mentre in difesa la struttura non è cambiata molto rispetto al recente passato, con Sabelli, Cistana e Matějů confermati titolari con a fianco il nuovo arrivato Jhon Chancellor, venezuelano alto quasi due metri proveniente dal Al-Ahly Doha.

Anche in mezzo al campo i nomi sono praticamente gli stessi dell’ultima stagione, con la cabina di regia affidata a Sandro Tonali, playmaker classe 2000 cresciuto nel vivaio. Con lui ecco Bisoli e Dessena, mentre Romulo - in gol nell’ultima trasferta vinta 1-0 a Udine - rappresenta la novità. Ex Genoa, nella stagione 2014-2015 ha indossato la maglia della Juventus. A proposito di ex bianconeri, in avanti c’è Alessandro Matri, che al Rigamonti martedì sera potrebbe trovarsi di fronte alcuni compagni con i quali ha vinto molti trofei.