TJ - ZIRONELLI: "Una delle nostre migliori partite, serve la volontà per vincere. Nicolussi lì un suggerimento..."

23.03.2019 20:05 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato ad Alessandria
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
TJ - ZIRONELLI: "Una delle nostre migliori partite, serve la volontà per vincere. Nicolussi lì un suggerimento..."

Mauro Zironelli, al termine di Juve U23-Pro Vercelli, vinta 3-0 dai bianconeri, ha commentato così il successo in conferenza stampa: "Sì la miglior partita a livello tecnico. Molto ben giocata, quando c'era da combattere abbiamo combattuto, quando c'era da mettere la palla a terra l'abbiamo messa, quando c'era da giocare i filtranti l'abbiamo fatto, quindi le cose giuste al momento giusto. Siamo anche alla quarta vittoria in casa senza subire gol, quindi è un'iniezione di fiducia che ci fa guardare alle prossime cinque con entusiasmo. Sono contento per chi è tornato come Fernandes, che ha fatto qualche minuto in più, Nicolussi che si è mosso bene, ma tutta la squadra. La difesa ha concesso poco, a parte le grandi parate di Del Favero, ma tutti si sono sacrificati e quando c'era da giocare a pane e acqua l'abbiamo fatto. Poi siamo stati bravi a verticalizzare". A proposito di Nicolussi: "Nicolussi lì è stato un bel suggerimento che ho tratto dai dirigenti che già altre volte aveva giocato lì e abbiamo provato così. 

Oggi si è vista anche un Juve diversa, con un 4-2-3-1: "Cerco di metterli a loro agio, magari con questo sistema più semplice di altri si trovano meglio e li metto meno in difficoltà. Per il futuro dobbiamo insistere e cercare di consolidare questa sicurezza anche nel palleggio, visto che oggi ho visto buone trame. Sono contento, hanno fatto bene tutti, tutti meritano un applauso. Non era semplice contro una Pro Vercelli sicuramente stanca per le tante partite, ma è sempre difficile fare un 3-0".

Ora testa al futuro, con una parola chiave: volontà. "Questo atteggiamento che abbiamo cambiato tra andata e ritorno non sempre siamo stati costanti - ha concluso il tecnico -. Oggi contro una delle squadre più fisiche i ragazzi si sono fatti rispettare e abbiamo vinto parecchi duelli. Di questo bisogna essere consapevoli, perché nel calcio l'abilità è importante, ma la volontà fa la differenza. Puoi anche essere più abile degli altri, ma vince chi ci mette più volontà. Gli ho detto questo e anche se è difficile è così che riesci a stare sul pezzo. Gliel'ho spiegato e oggi hanno tirato fuori una delle più belle partite. Noi dobbiamo concentrarci sulla Pistoiese, finora dopo ogni vittoria non siamo riusciti a farne due di fila. Dobbiamo sfatare questa cosa e proporre due vittorie di fila e come ho detto prima serve la volontà. Senza non si va da nessuna parte".