Morelli: "Alla Juve siamo su un altro pianeta, è tutto perfetto. CR7? Fortissimo ed elegante, la foto con lui ha un valore inestimabile"

12.10.2018 13:00 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 15916 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Morelli: "Alla Juve siamo su un altro pianeta, è tutto perfetto. CR7? Fortissimo ed elegante, la foto con lui ha un valore inestimabile"

Gabriele Morelli, terzino destro della Juventus U23, ai microfoni de Il Tirreno di Livorno ha raccontato il suo incontro con Cristiano Ronaldo: ""Ci siamo allenati due volte con la prima squadra. A me è capitato di difendere sulla stessa fascia dove attaccava CR7. È fortissimo. Elegante. Il primo pensiero? Ma allora esiste davvero! È proprio lui. Quella foto per me ha un valore inestimabile", ha ammesso Morelli che sul suo arrivo alla Juve ha aggiunto: "Sono stato informato dell’interessamento della Juventus solo quando la trattativa stava per andare il porto. Il mio procuratore Di Campli non mi aveva detto niente per evitarmi una delusione se tutto fosse saltato. Credo che venire qui sia il sogno di tutti. Ora ci sono e devo essere bravo a cogliere questa occasione che è tutto tranne ordinaria. Qua siamo su un altro pianeta. Qui c’è tutto. E tutto è perfetto. L’organizzazione della società è incredibile. C’è un aspetto che è fondamentale: il rispetto delle regole. La Juventus è come un fiume che scorre dritto e che non vuole canali laterali. Dobbiamo mantenere un profilo sempre alto e distinto. È vietato uscire dai ranghi".