LIVE TJ - Pecchia: "La squadra mi è piaciuta moltissimo. Seconde squadre necessarie"

04.12.2019 23:15 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato ad Alessandria, Edoardo Siddi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
LIVE TJ - Pecchia: "La squadra mi è piaciuta moltissimo. Seconde squadre necessarie"

Fabio Pecchia, allenatore della Juventus Under 23, ha commentato in conferenza stampa il pareggio contro l'Alessandria.

Li considera due punti persi o un punto guadagnato?

"Il verdetto del campo ha detto un punto quindi prendiamolo per buono. La squadra mi è piaciuta moltissimo fino all'88°, non abbiamo rischiato praticamente nulla. Siamo stati ingenui sul gol ma la squadra mi è piaciuta per la voglia di giocare e creare opportunità da gol. Potevamo vincere, soprattutto nel secondo tempo quando abbiamo rinchiuso nella metà campo una squadra forte come l'Alessandria. Poi un'ingenuità poteva costarci cara, piccole cose che ci serviranno per il futuro".

Clemenza le è piaciuto esterno alto? Rafia invece che tipo di giocatore è?

"Clemenza l'ha fatto già diverse volte il finto esterno, gli chiedevo di accentrarsi spesso per dialogare con Mota. La prestazione non è stata delle migliori ma è un ruolo che può ricoprire bene perché ha qualità in rifinitura e conclusione. Rafia, come altri giocatori, è in una fase di evoluzione. È un giocatore di qualità che va inserito in un contesto di squadra in cui riesca a esprimersi. A volte ha giocato dietro le punte, a piace esaltare le caratteristiche dei giocatori: vedremo quale sarà il percorso".

Avete segnato solo tre volte nei primi tempi, come commenta questo dato, problema di approccio?

"Oggi mi è piaciuto l'ingresso in campo, a Como invece per esempio no. Oggi abbiamo dominato noi, non posso imputare nulla alla squadra. Questa partita deve dare grandr forza al gruppo, ma anche rabbia perché bisogna puntare al massimo della posta e in alcuni momenti stiamo perdendo punti per strada".

Che idea si è fatto di Zanimacchia?

"Posso utilizzare i giocatori quando sono nei loro migliori momenti di forma. Zanimacchia ha avuto un momento di flessione ma ha sempre lavorato con professionalità. Adesso è in un momento positivo, a Como ha fatto assist e oggi il gol".

Quanto serve la seconda squadra alla Juve per un campionato come quello di Serie C?

"Io ho vissuto all'estero e credo che questo sia il percorso di crescita che completa tanti giovani del patrimonio calcistico italiano. Usciti dal settore giovanile perdono un tempo. Io credo molto in questo progetto, a prescindere dal fatto che ne faccia parte. Mi auguro che anche altre squadre di Serie A si uniscano perché permette ai giovani di accelerare il percorso di crescita".